Assicurazione Generali per una completa polizza Rc della moto

30/ott/2011 11.26.17 francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per chi fosse proprietario di un ciclomotore o di un motociclo è necessario ed importante sapere che un’assicurazione Rc ( Responsabilità Civile ) non è sufficiente a coprire tutti i rischi a cui ci si espone quando si corre in sella alla propria due ruote. La serie di situazioni potenzialmente rischiose sarebbe bene coprirle con una assicurazione, ed è per questo motivo che le Assicurazioni Generali hanno creato una polizza chiamata “Generali Sei In Auto” in grado di coprire tutti i rischi potenziali per un ciclomotore o un motociclo.

Ecco alcune delle opzioni da sottoscrivere :

-       La protezione nei confronti del furto e dell’incendio del veicolo in qualsiasi situazione possibile. È una opzione soggetta a vincoli territoriali. Ogni informazione inerente a questa opzione è ritrovabile sul sito internet.

-       Assicurazione contro i danni fisici del conducente nel momento in cui lo stesso dovesse trovarsi coinvolto in un incidente.  

-       La protezione legale che tutela il conducente nel momento in cui egli si trovi coinvolto in un contenzioso derivante dalla guida dello stesso mezzo.

-       Se si sottoscrivono delle assicurazioni motocicli, allora verrà fornito il servizio Europ Assistance, servizio di assistenza in caso di difficoltà.  

La compagnia Assicurazione Generali è vantaggiosa anche perché permette di adattare la durata del contratto alle proprie esigenze. Per questo assicurando il proprio veicolo con Assicurazioni Generali è possibile sospendere il contratto di polizza Rc nel caso in cui si preveda un periodo di fermo per il motociclo. Ovviamente, il tempo di sospensione andrà a prolungare la scadenza del contratto di assicurazione.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl