Continua l’impegno di VDO a salvaguardia dell’ambiente

10/nov/2011 12.10.35 TML Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VDO, Azienda del Gruppo Continental, si pone oggi come riferimento tecnologico nel settore Diesel Common Rail. Oltre alla diffusione di tecnologie avanzate in primo impianto, VDO ha creato la rete Diesel Repair Service (DRS), 21 officine selezionate di riconosciuta professionalità per la riparazione dei sistemi Common Rail, e ha provveduto parallelamente anche a creare le migliori condizioni per mantenerle in piena efficienza. Solo ai DRS, infatti, sono forniti gli strumenti e i ricambi originali per operare nel settore con le migliori prospettive.

 

Gli autoveicoli dotati di motore alimentato a gasolio sono stati oggetto negli ultimi anni di uno sviluppo tecnologico continuo. La loro diffusione in Italia ha raggiunto la soglia del 55% dell'immatricolato (fonte Interauto News, agosto 2011).

 

La necessità di veicoli performanti, economici e rispondenti alle sempre più severe normative anti-inquinamento ha spinto i reparti Ricerca & Sviluppo di tutti i più importanti produttori a una decisa accelerazione verso la creazione di nuove soluzioni tecnologiche.

VDO, Azienda del Gruppo Continental, ha introdotto il sistema Common Rail, producendo in serie gli iniettori a comando piezoelettrico sin dal 2000 e proseguendone ininterrottamente lo sviluppo. VDO si pone quindi oggi come riferimento tecnologico nel settore e i nuovi impianti Common Rail, che adottano iniettori piezo-elettrici VDO, consentono elevatissime prestazioni abbinate a consumi contenuti che salvaguardano l’ambiente.

La multi-iniezione sequenziale è garantita dalla tecnologia piezo, grazie all'estrema precisione e velocità nel dosaggio del carburante. Tali caratteristiche migliorano drasticamente l'impatto ambientale e permettono il contenimento delle emissioni in linea con le sempre più vincolanti Direttive Europee. Non ultimo, i motori dotati di tali sistemi, grazie all'elevata coppia motrice disponibile a basso numero di giri, sono più confortevoli nell'utilizzo, più silenziosi e mantengono la durata e l'affidabilità meccanica che da sempre contraddistingue le motorizzazioni diesel.

Oltre alla diffusione di tecnologie avanzate, attraverso lo sviluppo della rete DIESEL REPAIR SERVICE (DRS), VDO ha provveduto parallelamente anche a creare le migliori condizioni per mantenerle in piena efficienza. Solo ai Centri Diesel selezionati, di riconosciuta professionalità, sono forniti gli strumenti e i ricambi originali per operare nel settore con le migliori prospettive. In special modo è possibile riparare le pompe di iniezione ad alta pressione utilizzando componenti provenienti direttamente dalla casa madre, con costi contenuti e completa garanzia di ripristinata efficienza.

Grazie a tale rete, ora composta da 21 centri autorizzati, è possibile prolungare la vita operativa di tutti gli automezzi dotati dei sistemi Common Rail VDO, preservando nel tempo le loro caratteristiche intrinseche e di economia di gestione. E a breve sarà possibile estendere anche ai mezzi commerciali medio-leggeri queste vantaggiose possibilità.

 “I nostri centri DRS  - sottolinea Saverio Valsecchi, responsabile divisione IAM di VDO - sono gestiti da professionisti e, grazie alle apparecchiature, ai programmi e ai dati loro forniti, sono in grado di effettuare diagnosi precise con riparazioni rapide ed evidenti benefici economici per l'utente finale. Rispetto al parco circolante, le marche e i modelli equipaggiati con i nostri impianti sono in continuo aumento e i successivi sviluppi ci consentono di affrontare con identica passione le nuove sfide che un Mercato sempre più competitivo ci propone”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl