ADR, Fabrizio Palenzona: nuovi collegamenti Gulf Air-Bahrain al Leonardo da Vinci

01/dic/2011 12.18.08 Phinet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Elia Pistola, Direttore Aviation di Aeroporti di Roma: ''La posizione geografica del Bahrain, strategica nel Medio Oriente e l'esteso network di destinazioni servite da Gulf Air offrono al bacino di utenza romano mercati importanti”.

Dopo nove anni di assenza, Gulf Air la compagnia di bandiera del Regno del Bahrain, torna a collegare Roma e Milano con Bahrain. Quattro i voli alla settimana in partenza dall'aeroporto Leonardo Da Vinci, operati con moderni Airbus A-320, il primo dei quali decollato oggi, poco dopo le 11. A sottolineare l'importanza di questo nuovo collegamento fra il Bahrain e Roma, oggi è stato l'Amministratore delegato di Gulf Air, Samer Majali, giunto nello scalo romano per il taglio del nastro del volo inaugurale. ''Per Gulf Air questo nuovo volo aggiunge un importante tassello al network di destinazioni servite dal vettore del Golfo - spiega l'Ad di Gulf Air - e si rivolge ad un mercato potenziale molto interessante, rappresentato sia dal traffico fra le due destinazioni, sia da quello in prosecuzione.


Questo, di fatto - conclude Samer Majali - consolida il piano di espansione della compagnia verso il mercato Europeo, al fine di collegare il Bahrain con i Paesi del Medio Oriente ed il resto del mondo''. ''La posizione geografica del Bahrain, strategica nel Medio Oriente e l'esteso network di destinazioni servite da Gulf Air - sostiene a sua volta Elia Pistola, Direttore Aviation della società di gestione, Aeroporti di Roma - offrono al bacino di utenza romano mercati sensibilmente importanti, quali India, con 160.000 passeggeri da Roma nel 2010, Thailandia (141 mila), Filippine (90mila) e Pakistan (21 mila), che non hanno collegamenti diretti da Roma oppure sono insufficienti a coprire l'estesa domanda di traffico''. Con una flotta composta da 35 aeromobili, attualmente la compagnia vola verso 54 città in 33 Paesi e vanta uno dei network più ampi del Medio Oriente.


FONTE: Aeroporti di Roma

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl