La frizione e la sua usura

06/apr/2012 10.02.11 Andrea P Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Auto usate Pesaro. La frizione è quel dispositivo meccanico che è a metà strada tra il motore e il cambio e permette di modificare la marcia. Questo significa che ogni volta si innesta nuova nuova marcia, la frizione viene chiamata in causa.
Le modalità attraverso le quali viene utilizzata la frizione sono direttamente proporzionali alla sua durata.
Vogliamo dire che certe abitudini, come quelli della partenza in salita, come quelli della sgommata in
partenza, la cattivissima abitudine di tenere il piede sul pedale della frizione in surplace, quando si sta fermi al
semaforo sono tutti fattori che incidono in maniera pesante sulla poca durata dalla stazione stessa.
Indubbiamente una guida cittadina, fatta di semafori, frenate, curve, e partenze improvvise a un impatto
maggiore sulla frizione che una guida che si svolge completamente in ambienti liberi come le superstrade o le
autostrade. Tuttavia le buone abitudini permettono di limitare al minimo il consumo della frizione e di farla
durare nel tempo.Si potrebbe sempre cercare di mantenere una marcia il più possibile compatibile con le
condizioni di traffico, che permetta di allentare anche molto e di riprendere la marcia senza mai utilizzare la
leva del cambio. Ugualmente la partenza in salita, quando necessaria, è bene effettuarla con il freno mano e
non fare il tipico gioco fra finzione e acceleratore che a lungo andare consuma veramente in maniera pesante
il disco. Quando ci si ferma al semaforo un consiglio potrebbe essere quello di mettere il cambio in folle, e
togliere il piede dalla frizione, anche se bisogna dire che a frizione completamente premuta il disco è ormai
staccato dalla parte del cambio che dà la spinta al motore e dunque non c'è effettivamente nessun tipo di
usura. Ma la cosa che più di tutte incide in maniera negativa sul disco della frizione si avvera quando si dà al
disco una cosiddetta scaldata tale per cui il cattivo odore di bruciato che deriva dall'attrito di dischi arriva a
essere percepito distintamente. Quando questo avviene si è sicuri di essere già a buon punto nell'aver rovinato
la propria frizione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl