Domande sulle auto usate

22/giu/2012 16.11.11 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi si appresta ad acquistare un’auto usata, da un rivenditore privato ma anche da un concessionario, dovrebbe avere una sorta di vademecum con delle domande da porre al venditore. In base alle risposte fornite, possiamo capire subito se stiamo andando incontro ad un buon affare, oppure se è meglio lasciar perdere.

La prima domanda è: “ Perché mi sta vendendo quest’auto?”. In base alla risposta di questa prima domanda, possiamo capire già molte cose. Se l’auto ha avuto incidenti, se ha troppi chilometri insomma possiamo capire se l’attuale proprietario non la vuole più perché l’auto non funziona bene oppure se la cambia solo per sfizio.

La seconda domanda da fare è se, attualmente l’auto risulta essere intesta ad una o più persone. Infine possiamo azzardarci a chiedere un giudizio diretto al proprietario, e farci dire da lui le qualità ed i difetti della quattro ruote.

Detto questo possiamo visualizzare il libretto della macchina, la vera e propria carta d’identità del veicolo. Da qui possiamo vedere quanti proprietari ha passato l’auto, se le revisioni sono state periodiche, controlla inoltre che le tasse di proprietà siano apposto.

Infine chiedi di poter guidare l’auto per un breve tragitto e magari falla guidare anche ad un tuo amico, così ti renderai conto se è un’auto che fa per te oppure no. Per trovare il modello giusto puoi fare un giro sui siti specializzati o cliccare, ad esempio, le parole chiave peugeot 308 o corolla per iniziare la tua ricerca. In bocca al lupo. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl