Coordinamento Aerospazio DS Campania- Polo Aeronautico del Sud.

Il progetto che innesca un confronto istituzionale tra idue enti regionali e i ministri Luigi Nicolais, Pier LuigiBersani e quello per la ricerca Fabio Mussi avvieràconcretamente un processo d'integrazione dei due poliindustriali regionali e consentirà al Mezzogiorno delPaese di realizzare le condizioni per una formidabile area tecnologica dove concentrare investimenti privati epubblici, nazionali e i Fondi Strutturali 2007 - 2012della Comunità Europea.

27/ott/2006 18.30.00 Agenzia AEROPOLIS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


I Democratici di Sinistra e il Polo AERONAUTICO DEL SUD -
Un’intesa per lo sviluppo tra le regioni Campania e
Puglia.

I Democratici di Sinistra del Coordinamento Aerospazio della
regione Campania esprimono il loro apprezzamento per
l’iniziativa dell’Assessore campano alle Attività
produttive Andrea Cozzolino e del vicepresidente della
Regione Puglia Sandro Frisulo di avviare il piano di
sviluppo di un polo aeronautico nazionale del Mezzogiorno.
Il progetto che innesca un confronto istituzionale tra i
due enti regionali e i ministri Luigi Nicolais , Pier Luigi
Bersani e quello per la ricerca Fabio Mussi avvierà
concretamente un processo d’integrazione dei due poli
industriali regionali e consentirà al Mezzogiorno del
Paese di realizzare le condizioni per una formidabile area
tecnologica dove concentrare investimenti privati e
pubblici, nazionali e i Fondi Strutturali 2007 - 2012
della Comunità Europea.
Antonio Ferrara del Coordinamento Aerospazio dei Ds ha
dichiarato che il percorso prospettato dall’intesa
formalizzata a Roma in queste ore, coincide con la proposta
più volte e in diverse sedi espressa dai Ds campani e
illustrata al convegno di marzo di quest’anno a
Pomigliano d’Arco, in Provincia di Napoli, dove i
Democratici di Sinistra della Campania si confrontarono
sulle tematiche del mondo dell’industria aeronautica con i
rappresentanti delle principali aziende del settore, le
associazioni sindacali e degli industriali, il mondo
universitario e delle PMI..
Questo comparto dell’industria nazionale ha le condizioni
per crescere e per assumere un ruolo decisivo nel
processo di riavvio dell’economia del Paese.
In Campania e in Puglia sono già presenti le grandi
aziende di Finmeccanica e un diffuso sistema di PMI, un
sistema industriale impegnato in una delicata fase di
sviluppo con importanti investimenti richiesti da un
complesso processo di adeguamento ed innovazione sia di
prodotto che di produzione.
Un grande salto di posizionamento tecnologico richiesto
alle imprese italiane dalla partecipazione ai più
innovativi e complessi programmi industriali del settore.
La strada dell’intesa istituzionale è la premessa per
favorire l’integrazione tra università, centri di
ricerca e settore industriale ed è la condizione che
consentirà, alla grande impresa e all'intera supply
chain del settore, quel sostegno pubblico indispensabile
per sostenere le sfide tecnologiche sui futuri programmi
industriali.
Lo sviluppo di questo comparto consentirà d’ innescare
quel virtuoso processo di industrializzazione diffusa
nelle regioni meridionali indispensabile per la
modernizzazione di questi territori.



Democratici
di Sinistra
Coordinamento
Aerospazio Campania

27 ottobre 2006
Comunicato Stampa
0818873515 / 3396023937
www.dsalenia.it -
dsalenia.iobloggo.com





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl