Franco Pecci: “Blue Panorama, concentrati sul lungo raggio”

Franco Pecci: "Blue Panorama, concentrati sul lungo raggio". oma, Luiss Business school, al convegno sul trasporto aereo il fondatore di Blue Panorama Airlines, Franco Pecci, ha confermato la difficoltà di operare in un mercato senza fair play.

19/nov/2014 16.48.06 BluePanoramaWeb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

oma, Luiss Business school, al convegno sul trasporto aereo il fondatore di Blue Panorama Airlines, Franco Pecci, ha confermato la difficoltà di operare in un mercato senza fair play. Più che al profitto, le compagnie low cost, “sono interessate ad acquisire traffico – ha commentatoPecci – e ad avere in mano un mercato senza concorrenti”. A controbilanciare l’arretramento sulle tratte interne, la spinta verso l’intercontinentale, con l’apertura di altre destinazioni. “Ci siamo concentrati sul lungo raggio”, puntualizza Pecci.

Franco Pecci Blue Panorama Airlines

Un mercato senza competitor saldamente nelle mani delle compagnie low cost.

Franco Pecci, fondatore di Blue Panorama, a margine di un convegno alla Luiss Business school, torna a parlare degli effetti delle no frills sul mercato della Penisola. Più che al profitto, le compagnie low cost, “sono interessate ad acquisire traffico – aggiunge – e ad avere in mano un mercato senza concorrenti nel quale poter poi aumentare le tariffe”.

IF

Franco Pecci – Fondatore Blue Panorama Airlines

Un’avanzata inarrestabile che ha costretto l’aviolinea a riformulare i piani sul fronte domestico. “L’attacco delle low cost – spiega il presidente – ci toglie da un determinato settore, ed è per questo che abbiamo rinunciato a volare sulla Sicilia. È impossibile competere con compagnie che vendono biglietti a 19 euro a tratta, quando ne vengono pagati 28 solo di tasse. Basterebbe non creare dumping nel mercato”.

A controbilanciare l’arretramento sulle tratte interne, la spinta verso l’intercontinentale, con l’apertura di altre destinazioni. “Ci siamo concentrati sul lungo raggio”, puntualizza Pecci. Una strategia con cui la compagnia è riuscita nei primi tre mesi del 2014 a incrementare il traffico del 20 per cento sullo stesso trimestre del 2013.

Fonte: TTG Italia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl