In Italia a marzo una delegazione dei distretti industriali francesi dell’ Aerospazio e Difesa. L’industria aerospaziale francese cerca in Italia collaborazione con le imprese della Campania.

L'industria aerospaziale francese cerca in Italia collaborazione con le imprese della Campania. default.htm In Italia a marzo una delegazione dei distretti industriali francesi dell' Aerospazio e Difesa.

24/gen/2009 22.34.41 Agenzia AEROPOLIS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
default.htm

In Italia a marzo una delegazione dei distretti industriali francesi dell’ Aerospazio e Difesa.

ATR-GIE  presenta i dati record del bilancio 2008.

 

L’industria aerospaziale francese  cerca in Italia collaborazione  con le imprese della Campania.

Il successo ATR spinge l’industria aerospaziale francese a guardare con interesse alle imprese   della Campania.

Una rappresentativa delegazione dei distretti aerospaziali d'Oltrealpe  sarà in Campania a marzo 2009 per verificare opportunità di nuove collaborazioni  con  aziende campane e pugliesi del settore.

Il programma è promosso dall’Ambasciata francese in Italia  in collaborazione con il Ministero italiano allo Sviluppo Economico e con  i distretti e i comparti  regionali italiani dell’aerospazio.

L’iniziativa gestita ! dalle istituzioni diplomatiche de i due paesi  segue  il convegno organizzato nelle scorse settimane dall’azienda francese Dassault Aviation a Torino   per verificare la possibilità di stabilire nuovi accordi industriali con PMI italiane dell’aerospazio.   

La visita a marzo  in Italia della delegazione francese prevede un fitto calendario di appuntamenti BtoB tra le aziende italiane e francesi in specifici eventi  a Torino, Roma e Napoli.

L’interesse manifestato dai rappresentati dei cluster francesi ad incontrare  le aziende del Polo Aeronautico della Campania  è il risultato del ben figurare e della curiosità  che le PMI campane hanno suscitato tra le grandi e piccole imprese europee del settore durante il corso delle varie recenti manifestazioni internazionali.

In Campania  la sede prevista per le  iniziative dovrebbe essere la struttura del CIRA di C! apua, dove i francesi saranno osp itati  e  dove  avranno modo di confrontarsi con le aziende campane e della Puglia.

La delegazione delle imprese francesi, ad oggi, prevede la partecipazione oltre che di ATR, Airbus,   Thales Alenia Space, Snecma e di altri players, anche delle imprese del distretto aerospaziale  di Parigi e quelle del cluster  d'Aerospace Valley.

Ambasciata Italiana  a Parigi, a metà mese di febbraio, in  preparazione dell’iniziativa, ha previsto una manifestazione  dove saranno presentate  alle autorità e all’opinione pubblica francese le aziende dei  distretti   italiani  dell’Aerospazio e Difesa.

Analisti del settore ritengono che  uno dei motivi che ha  spinto  i  francese a cercare intese industriali  in Italia, in particolare con  imprese della Campania e Puglia,  è nel  successo della joint venture  italo-francese  ATR.

Al Salone Aeromart di novembre2008 a Tolosa, all’incontro con ATR delle delegazioni istituzionali campane e pugliese era emerso lo stretto  rapporto che in questi anni ha consolidato la collaborazione delle aziende e delle maestranze italiane e francesi che insieme contribuiscono al successo del velivolo turboelica.

Il programma aeronautico ATR, che negli ultimi anni, a partire dalla  gestione italiana dell’ing. Filippo Bagnato, è ripartito alla grande, incassando importanti  successi commerciali e finanziari,  si   avvia, a breve, a & nbsp;raggiun

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl