La rigenerazione di pneumatici aiuta l’ambiente

Oggi, il flusso dei pneumatici provenienti dalla Cina a un prezzo molto basso, ha fatto si che la ricostruzione del pneumatico sia disponibile solo con alcuni venditori specializzati.

27/lug/2009 17.04.43 Blackcircles.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La ricostruzione del pneumatico ha fatto parte del mercato delle gomme  per molti anni. Non molto tempo fa i venditori di pneumatici vendevano i pneumatici ricostruiti a un ottimo prezzo. Oggi , il flusso dei pneumatici provenienti dalla Cina a un prezzo molto basso, ha fatto si che la ricostruzione del pneumatico sia disponibile solo con alcuni venditori specializzati. Comunque, con la crescente importanza sulla protezione dell’ambiente una tematica che sta sempre più a cuore alla popolazione mondiale, oggi si punta molto sul riciclaggio dei pneumatici che sta diventando sempre più importante.

 

Come avviene la rigenerazione del pneumatico?

 

Il costruttore prende prima il pneumatico usato, lo ispeziona e controlla se è adatto per la ricostruzione. Il rimanente pneumatico vecchio da ricostruire viene rimosso tramite un procedimento chiamato “ buffing”. Questo prepara una superficie per l’applicazione di un nuovo battistrada.

Il pneumatico viene ispezionato e controllato per la seconda volta e qualsiasi correzione viene effettuata prima di passare alla seconda fase quella della fabbricazione del pneumatico che consiste nell’applicazione del battistrada e poi per finire verniciando il pneumatico.

Nella ricostruzione del pneumatico questa procedura viene svolta applicando un battistrada non curato e utilizzando un macchinario particolare specializzato nella costruzione di quest’ultimo.

La ricostruzione del pneumatico passa attraverso la fase chiamata solidificazione. In seguito, un’altra ispezione e’ eseguita per verificare che non ci siano errori di fabbricazione.

I pneumatici che non passano il controllo vengono respinti e in seguito distrutti.

 

Com’ e’ la qualità dei pneumatici rigenerati?

 

Al contrario di quello che la storia ci dice la qualità dei pneumatici ricostruiti è molto buona. Dal 2004 tutti i pneumatici ricostruiti devono adempiere alle normative della legge ECE ( reg 108) che stipula che tutti i pneumatici ricostruiti devono adempiere agli stessi criteri dei nuovi pneumatici appena costruiti.

La ricostruzione dei pneumatici che non segue le normative della legge 108 ECE sono illegali.

Ogni venditore deve controllare la propria produzione prima di metterla sul mercato, e in caso il pneumatico non passasse la fase di controllo  la concessionaria rischia di essere chiusa.

L’idea che i pneumatici ricostruiti non si possano utilizzare nelle autostrade oppure ad una velocità superiore ai 60 km orari e’ assolutamente falsa. La stessa cosa vale per i pneumatici per camion, che molte volte vengono viste delle gomme sui battistrada di camion e vengono attribuiti alle aziende che ricostruiscono i pneumatici, questo non e’ assolutamente vero.

 

Quanto sono ecologici i pneumatici rigenerati?

 

 La ricostruzione di pneumatici fa si che si consumi meno combustibile fossile.

In seguito, i pneumatici ricostruiti sono venduti principalmente in Inghilterra, questo significa che non devono essere spedite dall’altra parte del mondo, a differenza di quello che succede invece oggi con il mercato cinese dove i pneumatici vengo prodotti lì e poi rispediti  in tutto il  mondo. La ricostruzione del pneumatico invece è la soluzione più pratica per quanto riguarda la salvaguardia dell’ambiente. In Italia, la maggior parte della popolazione è a favore della rigenerazione di pneumatici, a condizione che gli pneumatici ottenuti dalla ricostruzione di copertoni giunti a fine vita potranno essere venduti come prodotti nuovi nello spazio comunitario solo se rispondono ai requisiti e agli standard tecnici dettati dai Regolamenti 108 e 109 dell’Ente internazionale. In Italia, sono presenti molte concessionarie che offrono questo servizio che offre qualità, prezzo e salvaguardia dell’ambiente.

 In fatti, uno studio recente fatto dall’associazione degli ecologisti, ha dichiarato che  tra tutte le opzioni di riciclaggio di pneumatici la ricostruzione del pneumatico e’ quella che inquina meno. Quindi la ricostruzione del pneumatico dopotutto aiuta molto l’ambiente.

www.pneumatici-tutte.it 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl