SCUOLA ALITALIA: UN'ESPERIENZA DI GESTIONE

SCUOLA ALITALIA: UN'ESPERIENZA DI GESTIONE VERSIONE COMPLETA SU http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70408.html Addestramento del personale in Alitalia Un'esperienza di gestione del training esterno Scopo di questa presentazione è quello di illustrare le linee guida introdotte e adottate dal sottoscritto, dalla metà degli anni '90 al 2004, nella gestione delle attività, svolte da e/o presso terzi, per l'addestramento e la formazione del personale tecnico di manutenzione e ingegneria di Alitalia.

21/dic/2009 17.24.51 Virgilio E. Conti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VERSIONE COMPLETA SU

http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70408.html

 

 

Addestramento del personale in Alitalia
Un'esperienza di gestione del training esterno

Scopo di questa presentazione è quello di illustrare le linee guida
introdotte e adottate dal sottoscritto, dalla metà degli anni '90 al 2004, nella gestione delle attività, svolte da e/o presso terzi, per
l'addestramento e la formazione del personale tecnico di manutenzione e ingegneria di Alitalia.
Si tratta di training che, per motivi di contratto in essere, convenienze logistico-economiche o opportunità operative, deve essere affidato a ditte esterne all'azienda.
I criteri adottati si proponevano di rinnovare e rafforzare procedure e metodologie tese alla riduzione dei costi ed alla ottimizzazione dei risultati. A causa dello scenario organizzativo di contorno, i metodi presentati, ancorchè condivisi dai livelli superiori a quello dello scrivente, rivestivano carattere di suggerimento e invito a regole di buona economia aziendale e, soltanto più di rado, potevano essere imposti al personale per ottemperare a principi di buona amministrazione.
Il coordinamento di questa attività fu affidato, come funzione addizionale, alla persona del sottoscritto che, senza benefit economici aggiuntivi nè supporti in termini di risorse umane, manteneva l'incarico di docenza in numerosi corsi interni di istruzione in accordo alla preesistente mansione.
Nonostante le oggettive difficoltà connesse ad un importante volume di attività, ad una normativa interna non pienamente fissata e ad un management talvolta indifferente, detta gestione ha sempre garantito risultati in linea, per qualità e quantità, con le esigenze aziendali e con la normativa aeronautica vigente ed ha consentito, anche se in parte, di arginare sprechi e minimizzare disfunzioni contribuendo a consolidare un'amministrazione più
virtuosa di incarichi commissionati a ditte esterne, missioni del personale e spese di logistica.

La grafica della presentazione delinea perciò i criteri adottati
dall'Addestramento della Divisione di manutenzione e ingegneria aeromobili di Alitalia per la gestione di un'attività che, per dimensioni e tipologia di know how della popolazione interessata, non sempre trova una soluzione idonea e/o conveniente all'interno dell'azienda.
A fronte
- di un'attività corsuale molto variegata per contenuti, obiettivi, durata e tipologia
- del coinvolgimento di più enti interni e/o Centri di Costo
- delle differenti esigenze dei vari attori coinvolti
- e dei diversi standard delle Società esterne
si ricercano e adottano, di volta in volta, le migliori soluzioni di
training, compatibilmente con gli obiettivi da conseguire e con le risorse disponibili, ancorchè nel rispetto delle norme generali dell'azienda e dell'autorità aeronautica.
La materia è importante e delicata ai fini della qualità, sicurezza ed economia del lavoro in quanto riguarda la formazione, l'addestramento e l'aggiornamento del personale tecnico preposto a complesse manutenzioni e/o ad incarichi d'ingegneria e controlli di terra e di volo degli aeromobili impiegati nell'operativo del trasporto aereo civile.
Virgilio Conti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl