Appalti Banca Intesa in Napoli

23/dic/2009 21.45.06 comitato di lotta morirexlavorare Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giustizia é stata fatta, a 18 mesi dal loro licenziamento-truffa, i lavoratori della P.M.Service, società del consorzio Italia Servizi, società operante in Banca Intesa-Banco di Napoli, hanno ottenuto dal Tribunale del lavoro di Napoli l'ordinanza di reintegro sul loro posto di lavoro.

I lavoratori licenziati illeggitimamente come sentenziato dal Tribunale in data 28/10/2008 hanno dovuto sopportare di tutto ed aiutati nella loro battaglia dal sindacato lavoratori in lotta S l l, dagli avvocati Piero Gaetani (civilista) e Walter Mancuso (penalista) e soprattutto dagli organi di informazione, sono riusciti ad ottenere giustizia.

Ricordiamo di aver effettuato proteste forti ma civili, nonostante i tragici eventi subiti dai licenziati, infatti tra di loro vi é stato chi voleva vendere un rene per non finire nelle mani degli usurai e chi ha dovuto occupare una scuola per dare un tetto ai suoi figli.

L'avvocato Walter Mancuso ci ha assicurato il suo impegno a nostra tutela, per eventuali azioni ritorsive nei nostri confronti.

A quasi 2 anni dalla perdita del lavoro, tutto poteva finire nel dimenticatoio,  in una città difficile come Napoli dove le truffe sono all'ordine del giorno, grazie ai mezzi di informazione questo non é accaduto e per questo Vi Ringraziamo. 

 

Il Comitato di Lotta MorirexLavorare
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl