Macrolane per il Seno: Quando è Più Adatto?

27/gen/2010 11.43.43 deart Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Uno dei dubbi più frequenti sull'utilizzo del Macrolane per il seno è se sia in grado di sostituire le protesi mammarie. Il Macrolane, pur essendo un prodotto di ottima qualità e con degli indubbi vantaggi, non è paragonabile esteticamente alle protesi mammarie, quando si vuole aumentare il seno di più taglie.

Con le infiltrazioni di Macrolane si ottiene un aumento più limitato, di una taglia circa, che in molti casi può essere sufficiente.

Le candidate ideali sono donne che desiderano un ingrandimento moderato dall'aspetto naturale, ma che non sono disposte a sottoporsi all’intervento chirurgico.

Il Macrolane non dà un risultato permanente, ma tende a riassorbirsi: chi è in dubbio se gradirà il proprio nuovo aspetto ha così la possibilità di fare un test.

Il Macrolane è anche ottimo nei casi in cui si vuole modellare leggermente solo un determinato distretto del seno, come nel caso di mammelle svuotate dall'allattamento o dopo una dieta dimagrante.

Il Macrolane oltre ad avere un effetto naturale al tatto, non interferisce con la fisiologia della mammella e della ghiandola mammaria.

D.ssa Daniela Messori
c. Einaudi 18/A - Torino
tel. 011.591.388
mobile: 347.804.7928
www.danielamessori.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl