GEWISS: CDA approva risultati 1Q 2010 - Assemblea approva bilancio e distribuzione dividendo, nomina collegio sindacale

07/giu/2002 00.00.00 IR TOP per GEWISS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Buongiorno,

con la presente siamo lieti di inviarLe i comunicati stampa di Gewiss S.p.A. relativi ai risultati economico-finanziari al 31 marzo 2010 e all’Assemblea degli azionisti. L’occasione è gradita per porgerLe i nostri più cordiali saluti.

 

* * *

 

Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA approva il resoconto intermedio di gestione del GRUPPO GEWISS al 31 marzo 2010

 

                        Fatturato al +22%, redditività operativa in miglioramento sul 2009 e utile netto all’8% sul fatturato

                        Fatturato consolidato al 31 marzo 2010 pari a 72 milioni di euro in crescita del 22% rispetto al 1Q09 (che evidenziava una flessione del 36% verso il 1Q08 poi parzialmente recuperata sino al -19% di fine esercizio 2009).

                        EBITDA ed EBIT rispettivamente a 13 milioni di euro (18% sul fatturato contro l’11% del 1Q09 e il 17% medio 2009) e a 9 milioni di euro (12% sul fatturato contro un 3% del 1Q09 e un 10% medio 2009) a fronte di azioni interne di contenimento dei costi e di un contesto competitivo di forte pressione sui margini.

                        Utile Netto pari a 5 milioni di euro (8% sul fatturato contro 2% del 1Q09 e un 6% dell’esercizio 2009).

                        Cash Flow di circa 10 milioni di euro con una posizione finanziaria netta attiva a 101 milioni di euro.

 

 

Cenate Sotto (BG), 27 aprile 2010 - Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA, riunitosi oggi presso la sede di Cenate Sotto (BG), ha approvato i risultati consolidati del Gruppo al 31 marzo 2010.

 

Al termine della riunione, il Presidente Cav. Lav. Domenico Bosatelli ha dichiarato: “...Il primo trimestre del 2010, come già commentato a fine 2009, mostra tuttora segnali di una limitata dinamica dei consumi, incertezza sul fronte degli investimenti internazionali e difficoltà di accesso al credito per le aziende. Fenomeni confermati anche nel settore elettrotecnico che evidenzia ancora un limitato trend di crescita derivante da attività di ricostituzione delle scorte della distribuzione, ridotti investimenti residenziali e nel terziario e da un effetto combinato tra aumento costi delle materie prime e listino prezzi.

In questo contesto le azioni strategiche poste in essere dal Gruppo Gewiss nel primo trimestre sono riconducibili a tre macro aree di intervento: consolidamento delle quote di mercato sul “core business”, lancio delle nuove famiglie di prodotti innovativi (cataloghi Domo/Chorus, Bloc e Lite) e stretto monitoraggio delle spese di struttura, degli investimenti commerciali-marketing ed efficienza logistico-produttiva.

I risultati raggiunti nel trimestre da Gewiss, sia a livello di fatturato che di risultato netto, sono confortanti ma preferiamo attendere la chiusura del primo semestre 2010 per verificare l’attesa stabilizzazione delle dinamiche di competizione, le politiche della distribuzione di materiale elettrico, il trend internazionale del costo materie prime e le azioni governative di stimolo dell’economia dei principali paesi industrializzati.

Anche nel prossimo trimestre viene confermata la linea strategica adottata sinora dal Gruppo, basata sull’offerta dell’“impianto elettrico integrato” con l’ampia gamma di prodotti innovativi e di alta qualità (riconducibili alle tre divisioni Domotics, Energy e Lighting), nella convinzione che la stessa potrà consentire di beneficiare di un vantaggio competitivo e di un consolidamento della nostra posizione di mercato……”.

 

Principali risultati consolidati dei primi tre mesi del 2010

Il fatturato consolidato nei primi tre mesi del 2010 cresce del 22% rispetto al corrispondente periodo del 2009 passando da 59 milioni di euro a 72 milioni di euro. L’incremento è da attribuirsi prevalentemente ai mercati Italia (+26%), UK (+27%), Francia (+16%), Germania (+10%) e medio/estremo oriente (+95%); il mercato spagnolo, che continua a risentire della crisi del settore immobiliare, chiude il trimestre attestandosi sui medesimi dati del periodo di confronto.

A marzo la ripartizione del fatturato per area geografica è la seguente: Italia 50,4%, Europa 37,8% e resto del mondo 11,8%. Il comparto Domotica si attesta al 25,1%, l’Energia al 67,6% e l’Illuminotecnica al 7,3%.

L’EBITDA (margine operativo lordo) risulta pari a 13 milioni di euro (18% sul fatturato) rispetto ai 7 milioni di euro del corrispondente periodo 2009 (11% sul fatturato) il quale però è stato caratterizzato da un fenomeno di de-stocking da parte della distribuzione di materiale elettrico che ha provocato un significativo calo delle vendite nella prima parte dell’esercizio 2009, successivamente recuperato con le azioni commerciali dei trimestri seguenti (EBITDA annuale 2009 pari al 17% sul fatturato); in miglioramento il dato di costo materiali/lavorazioni esterne, mentre sono stabili le spese del personale, servizi e ammortamenti le cui incidenze migliorano a seguito dell’aumentato volume d’affari.

L’EBIT (margine operativo netto) si attesta a 9 milioni di euro, dopo ammortamenti e svalutazioni pari a 4 milioni di euro, con un’incidenza sul fatturato del 12%.

L’utile netto ammonta a 5 milioni di euro (8% sul fatturato), dopo imposte per 3 milioni di euro, rispetto a 1 milione di euro (2% sul fatturato) del primo trimestre 2009.

La posizione finanziaria netta si attesta a 101 milioni di euro, in miglioramento di 8 milioni di euro rispetto ai 93 milioni di euro del 31 dicembre 2009 (+9%), grazie principalmente al cash flow del periodo (10 milioni di euro) e alla riduzione del capitale circolante operativo netto (1 milione di euro) parzialmente assorbiti dagli investimenti netti (2 milioni di euro).

 

Andamento del settore di riferimento, fatti di rilievo del periodo ed eventi successivi al primo trimestre 2010

Lo scenario macroeconomico mondiale sta mostrando tuttora un generalizzato clima di incertezza che sta frenando gli investimenti delle aziende, condizionati anche dai risultati negativi del 2009, e sta limitando i consumi per effetto di elevati livelli di disoccupazione.

Anche il settore elettrotecnico sta risentendo della stagnazione della domanda interna ed esterna condizionate dalla crisi del mercato immobiliare e delle infrastrutture al quale è fortemente correlato: in Italia il primo trimestre 2010 ha registrato una crescita di circa il 3% in termini di produzione e del 6% di fatturato; in Spagna il settore sta registrando una ulteriore flessione (-6%) rispetto al drastico ridimensionamento del 2009 (-35%); restano limitati i tassi di crescita di Germania, Francia e UK; i mercati dell’est e sud Europa soffrono per il rischio-paese determinando il ridimensionamento dei volumi di vendita. In controtendenza il costo delle materie prime che sta mostrando una dinamica di crescita imprevedibile per l’intero esercizio.

I confortanti risultati ottenuti dal Gruppo Gewiss attraverso le azioni sopra citate stanno dimostrando che la linea intrapresa è quella corretta ed inducono ad un cauto clima di fiducia per il futuro. Tuttavia la mancanza di segnali forti di ripresa dell’economia mondiale e nazionale, l’eccesso di offerta di immobili residenziali, il debole recupero di consumi privati e investimenti pubblici, le insufficienti misure di stimolo economico/fiscale rendono lo scenario futuro fortemente incerto già nel breve periodo e inducono ad un generale atteggiamento di prudenza nelle previsioni.

Non si segnalano fatti di rilievo avvenuti dopo il 31 marzo 2010 tali da modificare la struttura economico-patrimoniale del Gruppo Gewiss, così come evidenziata dal presente Resoconto intermedio della gestione, o tali da richiedere annotazioni integrative o aggiuntive.

 

 

 

 

IR TOP per Gewiss

IR TOP - Investor Relations Consulting

Partner Equity Markets Borsa Italiana

Milano - Via San Prospero, 4

Tel: +39 0245473884/3

Fax: +39 0291390665

www.irtop.com

_____________________________________

 

This e-mail message and any files transmitted with it are subject to attorney-client privilege and contain confidential information intended only for the person(s) to whom it is addressed. If you are not the intended recipient, you are hereby notified that any use or distribution of this e-mail is strictly prohibited: please notify the sender and delete the original message.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl