"DEGUSTA 2005", L'IMPERATIVO DELL'ASSAGGIO..

Si tratta di un sondaggio che rileva

22/mar/2005 11.57.43 Connecting-Managers Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“DEGUSTA 2005”, L’IMPERATIVO DELL’ASSAGGIO….

 Palati pronti? DEGUSTA 2005, l’imperativo dell’assaggio, si materializzerà lunedì 18 aprile nelle sale di Villa Bassi, a Sacerno di Calderara di Reno (Bologna). 

 BUFALO, RENNA, VITELLONE BIANCO DELL’APPENNINO CENTRALE, STRUZZO, GRANDA PIEMONTESE, ASINO, sono queste alcune delle carni che saranno presentate al congresso e che renderanno possibile, soprattutto, la fastosa degustazione delle 18.30.Il brillante ideatore di quest’evento è GIANLUIGI VERONESI, fondatore e direttore della rivista Struzzo e Dintorni. Spetterà a lui, alle 15, l’apertura dei lavori congressuali.Accanto a CONNECTING-MANAGERS, media parter dell’intero evento, interverrà  Luigi Fusco ,Presidente della Sezione Triveneto del  CLUB DEL MARKETING E DELLA COMUNICAZIONE per esporre i risultati di un’insolita ricerca di mercato, realizzata grazie alla collaborazione dei propri soci. Si tratta di un sondaggio che rileva minuziosamente il consumo delle carni alternative in Italia, non solo per quanto riguarda il genere, ma anche - e soprattutto - per quel che concerne gli stili di consumo, i luoghi prescelti….e tutte quelle informazioni che un operatore del settore vorrebbe e dovrebbe sapere per aggiustare la propria mira!Visto il tema inconsueto di quella che potrebbe definirsi una “degustazione informativa” senza precedenti,  CONNECTING-MANAGERS ha pensato di chiudere un quadro già perfetto con un ultimo ritocco, affidando le cucine di Villa Bassi a Fabio Tacchella, consulente gastronomico Rai, che assieme alla sua Nazionale Italiana Cuochi presenterà i dieci piatti inediti a base di carni alternative.Durante la giornata, oltre che per il palato, ci saranno buoni stimoli anche per la mente: al congresso delle 15, infatti, si avvicenderanno nutrizionisti, esperti del settore, chef e medici per illustrare le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche di questi alimenti.Non finisce qui. Nell’ambito della manifestazione è previsto anche il DEGUSTA JUNIOR, vale a dire le ricette per i più piccoli contro l’obesità infantile e, più in generale, rivolte al loro benessere e al crescer sano.Il congresso culminerà in un “intelligente mercato” grazie al contatto diretto tra produttori e ristoratori. Per questi ultimi, in particolare, si tratterà di un’opportunità unica al fine di comprendere le nuove frontiere della ristorazione, conoscere genuini abbinamenti eno gastronomici o, ancora, portarsi a casa qualche nuovo spunto per ritoccare al meglio i propri menù e realizzare accattivanti degustazioni, appetizers o antipasti…fino ai consigli per la realizzazione di vincenti serate a tema!

Per ulteriori informazioni:

Marco Bianchin

info@connecting-managers.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl