CENTRO STUDI ADHOCMANAGEMENT

Oltre il Buio, convegno creato in collaborazione con Emirates, Salmoiraghi&Viganò, Sose e Vodafone, è nato come momento per ricordare che prima di essere professionisti siamo persone dotate di passioni e pulsioni, per le quali la fantasia è biologicamente fondamentale.

21/mag/2010 17.11.11 AdHocManagement Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
21/05/2010 Milano INAUGURATO IL CENTRO STUDI AdHocManagement. Osservare. Capire. Crescere. Una nuova realtà che nasce in totale apertura verso tutti coloro che vogliono contribuire a dare impulso e stimolo alla conoscenza e al proprio potenziale di innovazione. È stato inaugurato ieri a Milano, con il convegno Oltre il Buio, il Centro Studi AdHocManagement nella suggestiva cornice del Teatro Arsenale. Un osservatorio anzitutto, ma anche la sede dove confrontare i fenomeni e le tendenze che si manifestano di giorno in giorno, con un occhio rivolto alla possibilità di decriptare significati e di renderli utili per lo sviluppo produttivo. Oltre il Buio, convegno creato in collaborazione con Emirates, Salmoiraghi&Viganò, Sose e Vodafone, è nato come momento per ricordare che prima di essere professionisti siamo persone dotate di passioni e pulsioni, per le quali la fantasia è biologicamente fondamentale. Persone capaci di slanci e alle quali il termine “sognare” non evoca vuoti atteggiamenti scarsamente produttivi, ma indica l’atto capace di scatenare la scintilla all’origine del progetto più grandioso. Il Centro Studi AdHocManagement è dedicato ai professionisti dell’area “Formazione e Sviluppo”. “Oggi più che mai è indispensabile dare forza alle idee per trarre dall’attuale momento di difficoltà dell’economia globale la spinta alla creazione di un sistema produttivo e finanziario “a misura di persona – questo ha scritto Gianni Rossoni, Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia nei saluti inviati - un sistema in cui ci sia sempre maggior spazio d’azione per le capacità e i talenti dei singoli, affinché le potenzialità di ciascuno contribuiscano alla costruzione del bene comune.” I temi della ricerca e dei processi di innovazione saranno: l’insieme delle attività finalizzate a sviluppare le competenze delle risorse umane, l’insieme dei processi che definiscono le finalità strategiche e i risultati attesi dai singoli interventi di training e l’analisi dei sistemi professionali, la valutazione delle performance e del potenziale. Il Centro Studi si pone come obiettivo quello di creare momenti di condivisione tra le persone che lavorano nell’ambito della formazione aziendale, di dar vita a occasioni di confronto sui temi della formazione e di innovarla attraverso la ricerca e l’ideazione di nuovi strumenti e nuove metodologie. “Sono certo che il Centro Studi – prosegue l’Assessore - che inaugurate col Convegno odierno potrà offrire un contributo importante, dando nuovo slancio al settore della formazione e della consulenza aziendale”. L’attività del Centro Studi AdHocManagement, diretto da Chiara Scortegagna e Martino Gonnelli, si svilupperà attraverso incontri con formatori, studenti e ricercatori, approfondimenti, scambi e confronti tra realtà diverse in ottica di cross – fertilization e attraverso spettacoli teatrali, proiezioni, eventi multimediali collegati al mondo della formazione. Sono intervenuti nella mattinata di ieri: Giuseppe Calvo - responsabile SALMOIRAGHI&VIGANO’ University, Massimo Klun - Vice Direttore Generale ALLEANZATORO ASSICURAZIONI, Massimo Massini - General Manager EMIRATES Italia, Spagna, Ex Yugoslavia, Massimiliano Tiana – VODAFONE Training Community Manager, Carlo Veturi – Responsabile amministrazione e personale SOSE. L’open forum è stato moderato da Enzo Riboni de Il Corriere della Sera. Mauro Vento @ m.vento@adhocmanagement.it Ufficio stampa AdHocManagement
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl