Implantologia combatte il nemico edentulismo

Questa operazione chirurgica è consigliata a tutti i pazienti che soffrono di malattie parodontali e di mobilità dentale irrecuperabile attraverso terapie, a tutti quei pazienti che per lavoro sono in continuo contatto con la gente e quindi non possono rimanere senza denti e tutti quei pazienti che non sopportano la dentiera (protesi mobile).

11/giu/2010 09.40.43 Luca Comos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Edentulismo. È quella che più comunemente la gente chiama caduta dei denti. È una “malattia” curabile attraverso un’operazione chirurgica chiamata implantologia a carico immediato. È l’inserimento di impianti in titanio nell’osso mascellare o mandibolare che prevede una immediata riabilitazione, sia estetica che funzionale, dei denti fissi.

Questa operazione chirurgica è consigliata a tutti i pazienti che soffrono di malattie parodontali e di mobilità dentale irrecuperabile attraverso terapie, a tutti quei pazienti che per lavoro sono in continuo contatto con la gente e quindi non possono rimanere senza denti e tutti quei pazienti che non sopportano la dentiera (protesi mobile).

L’intervento non è doloroso sia nel pre che nel post operazione in quanto viene eseguito in anestesia locale e poi l’odontoiatra fornisce una cura di antibiotici ed antinfiammatori.

In ultima analisi va detto che questo intervento di implantologia a carico immediato segue una procedura che prevede quattro sedute presso uno studio odontoiatrico :

-           La prima seduta : prese le impronte dentali, fatte le fotografie, eseguita una radiografia panoramica e prescritta una tac;

-          La seconda seduta : estrazione dei denti compromessi, inserimento degli impianti e presa l’impronta della protesi provvisoria;

-          La terza seduta = giorno dopo l’intervento : al paziente viene consegnata la protesi provvisoria;

-          La quarta seduta = tre mesi dopo l’intervento : al paziente viene inserita la protesi fissa che è in resina o in ceramica.

Per qualsiasi dubbio è sempre bene domandare al proprio dentista. Bisogna essere sempre preparati anche psicologicamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl