PROTOM NAPOLI VINCE E APPRODA ALLE SEMIFINALI PLAY OFF

01/mag/2005 17.58.49 Protom S.p.A. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Basket femminile serie B1 - Battuta l’Augusta, prossima sfida contro Castellammare del Golfo
PROTOM NAPOLI VINCE E APPRODA ALLE SEMIFINALI PLAY OFF

Continua inarrestabile la marcia di Protom Napoli nei play off del campionato di basket femminile di serie B1 d’eccellenza.
Ieri, in un PalaVesuvio gremito all’inverosimile, la formazione guidata da Aldo Gierardini ha battuto con il punteggio di 58 a 55 l’Augusta, peraltro già sconfitta nella gara di domenica scorsa.
Partita entusiasmante, non c’è che dire. Primi due quarti dominati da Protom Napoli, mentre dal terzo quarto le avversarie tirano fuori la unghie recuperando così le posizioni perdute.
Il finale è al cardiopalma. A poco più di due minuti dal termine, un solo punto di vantaggio per le padrone di casa. Poi colpi di scena a ripetizione, ma con le napoletane mai in svantaggio. A soli 17 secondi dalla fine le ospiti si portano sul 55 pari. Ma ecco che, ad una manciata di attimi dallo stop, una zampata da 3 punti fulmina le siciliane e proietta la Protom verso le semifinali.
La sfida con la Sicilia continua. La prossima avversaria si chiama Castellammare del Golfo, che, sempre ieri, ha battuto le corregionali del Ragusa.
“Abbiamo sofferto tanto, ma ero sicuro che avremmo avuto la meglio - dichiara a caldo un entusiasta Gianfranco Gallo, presidente della squadra partenopea - Solo l’emozione ci ha impedito di vincere con un margine maggiore”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il coach Gierardini: “Le ragazze sono state brave a porre rimedio agli errori causati dall’agitazione - dice - Ancora una volta Francesca Minadeo è stata decisiva segnando gli ultimi cinque canestri, ha una mano davvero ferma”.
Veramente brava la Minadeo che, lo ricordiamo, ha soltanto sedici anni, età media delle giocatrici della Protom Napoli. Ottima anche la prestazione della Negri, che segnato sedici canestri ma di anni ne ha diciotto.
L’allenatore aggiunge: “La nostra vittoria ancora più rilevante se si tiene conto che le ragazze dell’Augusta hanno sui 30 anni e un’esperienza, quindi, notevolmente superiore alla nostra”.
Alla partita hanno assistito anche i vertici di Protom S.p.A., visibilmente soddisfatti.
“Siamo il portafortuna della squadra, che ha inanellato solo risultati positivi da quando ne siamo lo sponsor - affermano i manager della società di formazione - Per noi, che siamo da sempre vicini al mondo dei giovani, questa è un’esperienza entusiasmante anche perché crediamo fermamente nel binomio sport-sociale che contraddistingue il progetto Gymnasium cui fa capo anche la squadra di basket femminile”.

Ufficio Relazioni coi Media Protom S.p.A.
Gianfranco Esposito - Cinzia Pastore




____________________________________________________________
Navighi a 4 MEGA e i primi 3 mesi sono GRATIS.
Scegli Libero Adsl Flat senza limiti su http://www.libero.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl