Strutture in legno per l'ingegneria dei centri polifunzionali

In entrambi i casi si tratta di architetture innovative, non assimilabili a progetti precedenti, in cui Stratex si è inserita con il proprio know how sulle travi lamellari e le strutture in legno seguendo il progetto strutturale, la realizzazione e il montaggio, con propri tecnici nei cantieri durante la posa in opera.

11/ago/2010 11.09.54 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Roncade (Tv) e Muggia (Ts) la Stratex di Sutrio ha realizzato due grandi opere con strutture in legno lamellare portanti. Architetture innovative ideate da studi internazionali per i quali la ditta di Sutrio ha seguito il progetto strutturale e la realizzazione.


L'architettura dei grandi centri polifunzionali sceglie le strutture in legno e le travi lamellari. A Roncade, Stratex ha collaborato con lo studio internazionale Chapman & Taylor per la progettazione e realizzazione delle strutture e delle coperture in legno di 10 mila metri quadrati, nel nuovo outlet nella marca trevigiana. A Muggia (Ts) Stratex ha realizzato le strutture e coperture in legno su 9 mila metri quadrati di superfici del nuovo complesso Montedoro Free Time, che ospita un pala ghiaccio, un kartodromo e un’area ristorazione (la centrale “food court”). In entrambi i casi si tratta di architetture innovative, non assimilabili a progetti precedenti, in cui Stratex si è inserita con il proprio know how sulle travi lamellari e le strutture in legno seguendo il progetto strutturale, la realizzazione e il montaggio, con propri tecnici nei cantieri durante la posa in opera. I punti di forza che hanno permesso a Stratex di aggiudicarsi questi progetti sono legati soprattutto ai tempi di realizzazione, di appena 6 mesi nei casi di Roncade e Muggia, alla qualità del prodotto per materiale e alla finitura tecnologica. Stratex pone grande cura nella selezione della materia prima delle strutture in legno, utilizza solo abete rosso dell’Europa centro-settentrionale che si distingue per struttura regolare ed elevate caratteristiche meccaniche. Nella sede produttiva di Sutrio (Ud), sono inoltre operative modernissime linee di produzione delle strutture in legno che garantiscono precisione infinitesimale e grande flessibilità progettuale.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl