Webcam a Caorle per una panoramica virtuale della città e delle sue spiagge

Webcam a Caorle per una panoramica virtuale della città e delle sue spiagge Ci sono molti, attrezzatissimi campeggi a Caorle, meta preferita di chi, pur amando la vita all'aria aperta, non rinuncia alle comodità.

02/set/2010 09.46.36 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ci sono molti, attrezzatissimi campeggi a Caorle, meta preferita di chi, pur amando la vita all’aria aperta, non rinuncia alle comodità. Ma, soprattutto, di chi è un navigato “surfista” della rete. La città tipicamente marina non si limita, infatti, ad offrire strutture efficienti e spiagge pulite. Dimostrandosi al passo con i tempi, ha deciso di apparire live in rete, per la delizia degli attenti e meticolosi pianificatori delle proprie vacanze. E dunque,per sapere in anticipo, o sul momento, qual è la situazione spiagge e meteo a Caorle, la città  ha attivato un bel progetto virtuale  grazie all’installazione di webcam. Il posizionamento delle webcam a Caorle è stato studiato in modo da offrire una panoramica completa dei diversi punti della città cosicchè  gli utenti di Internet che vogliano recarsi in vacanza a Caorle, possono fare un percorso virtuale del centro storico della città, del litorale e delle sue spiagge di Levante e di Ponente.

 

 In aggiunta, possono controllare le temperature, le previsioni meteorologiche entro le 24 ore e la situazione dei mari, servizio questo che risulta particolarmente utile a chi voglia programmare un giro o una  vacanza in barca. E se la barca dovesse  essere proprio quello che avete in mente, ancora una volta il mare di Caorle è la scelta più...limpida. Ultimamente, infatti, pare che i pescatori veneti abbiano avvistato almeno 50 tartarughe. E si sa che alle tartarughe il mare sporco non garba affatto. L’ultima arrivata si chiama Bea ed è stata soccorsa dai biologi della zona, prontamente chiamati dai pescatori che, per primi, avevano visto la piccola Bea e capito che era in difficoltà.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl