La sicurezza di bambini e animali domestici nel piscine private esterne: prevenire è meglio che curare

La sicurezza di bambini e animali domestici nel piscine private esterne: prevenire è meglio che curare Possedere una piscina esterna è sicuramente un gran piacere ma purtroppo comporta anche delle grandi responsabilità in quanto implica una manutenzione periodica ed una pulizia che devono essere eseguiti con metodo e rigore per evitare uninvecchiamento prematuro degli elementi che la compongono.

06/set/2010 13.49.12 amblue24 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Possedere una piscina esterna è sicuramente un gran piacere ma purtroppo comporta anche delle grandi responsabilità in quanto implica una manutenzione periodica ed una pulizia che devono essere eseguiti con metodo e rigore per evitare uninvecchiamento prematuro degli elementi che la compongono. Oltre a questo fattore già di per sé estremamente oneroso si deve pensare anche ai possibili incidenti che potrebbero verificarsi ai nostri figli, nipoti o vicini di casa di giovane età che, durante il gioco, potrebbero accidentalmente cadere all'interno della vasca con conseguenze disastrose. L'annegamento nelle piscine private esterne è un fattore estremamente diffuso che accade con una frequenza assai maggiore rispetto a quello che potreste pensare.

Lo strumento principale per prevenire l'annegamento da parte dei bambini è sicuramente la vigilanza ma dobbiamo tenere in considerazione il fatto che un bambino può annegare in un tempo brevissimo pari ad esempio al tempo necessario per rispondere ad una telefonata inaspettata oppure al suono del campanello da parte del postino. Vietare l'accesso alle zone limitrofe della piscina è sicuramente un buon inizio ma si sa che i bambini sono spesso imprevedibili e raramente ascoltano i genitori specie quando si tratta di giocare. Alternativamente per seguire l'attività dei bambini ci si può dotare di un sistema di video sorveglianza ma vorrebbe dire dover fissare costantemente un monitor per essere certi che bambini non cadano accidentalmente all'interno della vasca.

Il modo migliore per ridurre i fattori di stress connessi alla gestione della propria piscina esterna è quello di dotarsi di coperture telescopiche per piscine ovvero di una struttura attraverso la quale proteggere la propria piscina esterna dall'accesso abusivo o accidentale da parte dei bambini più piccoli e/o animali domestici.

Le coperture telescopiche sono infatti delle strutture prefabbricate che vengono montate sopra la piscina esterna e che possono essere spostate al lato della propria piscina nei periodi estivi o nei momenti in cui desideriamo lasciare aperta la nostra piscina che assicurano i più elevati standard di sicurezza. L'estetica del giardino non viene minimamente intaccata dall'introduzione di questo complemento di arredo in quanto i materiali impiegati per la costruzione del coperture per piscine sono altamente estetici e si integrano perfettamente con l'ambiente esterno. Le coperture per piscine sono di norma realizzate con acciaio e policarbonato (alveolare o trasparente) in funzione delle esigenze del cliente e su varie colorazioni disponibili: bianco, verde oppure colore finto legno e oltre agli aspetti della sicurezza nei confronti dei bambini permettono di estendere notevolmente il periodo di utilizzo della vasca in quanto evitano il disperdersi del calore accumulato durante la giornata mantenendo l'acqua ad una temperatura notevolmente più calda rispetto ad una piscina non coperta.

Circa gli accorgimenti che possono essere adottati nei confronti dei bambini nell'attesa di dotarsi di una copertura telescopica per piscine possiamo per esempio ricordare di non permettere ai bambini di nuotare soli senza la supervisione di un soggetto adulto e tenere sempre a mente che bastano pochi secondi perché un bambino cada nel piscina. Nelle condizioni migliori si dovrebbe interporre un ostacolo al giardino e la piscina presente attraverso una recinzione amovibile dovrà essere saldamente ancorata al terreno. Onde evitare di dover lasciare bambini incustoditi per esempio nel caso di una telefonata sul telefono di casa si potrebbe pensare di dotarsi di un apparecchio senza fili così da poter rispondere al telefono anche in prossimità della vasca e poter sempre tenere sott'occhio l'attività dei piccoli. Il nuoto è inoltre un'attività sportiva estremamente importante e sarebbe opportuno pensare di iscriverli ad un corso così da essere certi che possono essere in grado di nuotare in caso di cadute accidentali.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl