Milano e Roma : città record per gli affitti

Milano e Roma: città record per gli affitti Per spese, tasse ed affitti a Milano è sicuramente la città più cara d'Italia insieme a Roma.

19/set/2010 10.31.56 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Per spese, tasse ed affitti a Milano è sicuramente la città più cara d’Italia insieme a Roma. Questa affermazione ha tanti anni, da sempre chi la vive quotidianamente lo sostiene; per chi invece non conoscesse la città ne ha avuto conferma grazie ad una ricerca effettuata dalla Camera di Commercio di Milano, impegnata a studiare la situazione spese della sua città, comparata con il resto d’Italia e le principali città estere.
Specialmente in materia di affitti, Milano è la città che sembra dare il peggio di sé. Persino la caotica ed altrettanto cara Roma non raggiunge, a quanto pare, le vette che si toccano a Milano. Il peggio di queste due città viene fuori probabilmente chi proviene da fuori vede in queste due città di partenza per una nuova vita in quanto dotate di buoni poli universitari, una buona organizzazione per il divertimento,  una buona condensazione di negozi, insomma sono due città ben attrezzate e strutturate anche a livello urbanistico. Entrambe le città però peccano nel mondo degli affitti sia per quanto riguarda i prezzi sia per quanto riguarda gli affitti in nero. Quello degli affitti in nero, o illegali, è un mercato molto diffuso soprattutto nelle zone periferiche dove talvolta il degrado si insinua in maniera silenziosa ed i prezzi; il prezzo massimo è stato toccato all’interno del grande Raccordo Anulare in cui un immobile in affitto è arrivato a toccare i 1.000 euro contro i classici 500 euro dei bilocali o trilocali fuori dalla zona del raccordo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl