Firenze, rapina in famiglia. Arrestato il nipote.

25/set/2010 11.20.08 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I carabinieri dell’arma di Firenze hanno arrestato tre ladri di case di Firenze. L’arresto è avvenuto in maniera fortuita in quanto stavano seguendo le tracce della tigre avvistata lunedì 6 Settembre 2010 nei boschi di Rufina nei pressi di Firenze. Hanno beccatoi tre ladri in fragrante, nel mentre che stavano compiendo un furto in un'abitazione della zona. A lanciare l'allarme di furto è stato un uomo che stava rincasando e ha notato rumori sospetti e un’auto sconosciuta davanti alla propria abitazione. Egli ha capito che si trattava di ladri e ha allertato le forze dell'ordine. I malviventi,quando hanno capito di essere stati scoperti, hanno cercato di fuggire in auto, ma poco dopo sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri. Uno dei tre ladri era il nipote della vittima. Nonostante questo arresto della tigre 'Kabir' ancora nessuna traccia.

Dall’inizio dell’anno i furti in appartamenti hanno avuto un picchio elevato durante il periodo estivo. Questo avviene praticamente ogni anno in quanto molte persone abbandonano le proprie case per dirigersi verso mete estive in cui godersi le meritate e tanto attese vacanze. Città, provincie e paesi comunali restano praticamente deserti e di conseguenza i topi da appartamento hanno maggior possibilità di movimento e minor possibilità di essere notati e disturbati da vicini curiosi che ad ogni minimo rumore accorrono a vedere ciò che sta succedendo. Le forze dell’Ordine sono sempre in allerta in questi periodi soprattutto nel mese di Agosto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl