AKU rilancia la produzione italiana: riapre lo stabilimento di Montebelluna, al via nuovi posti di lavoro.

Grazie agli esiti positivi ottenuti dal 2008 ad oggi ed alla partnership con Genfoot Inc, azienda canadese titolare del marchio Kamik, Aku è riuscita a contrastare la crisi di mercato sviluppando un piano strategico che preservasse i valori e le linee guida dell'azienda.

05/ott/2010 14.23.26 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AKU, tra i marchi leader nel mercato delle calzature per il trekking & l’outdoor, rafforza con nuove assunzioni il reparto manifatturiero in vista della riapertura dello stabilimento di Montebelluna dedicato alla produzione dei modelli top di gamma, caratterizzati da un elevato valore aggiunto in termini tecnico-qualitativi.

 

Grazie agli esiti positivi ottenuti dal 2008 ad oggi ed alla partnership con Genfoot Inc, azienda canadese titolare del marchio Kamik, Aku è riuscita a contrastare la crisi di mercato sviluppando un piano strategico che preservasse i valori e le linee guida dell’azienda. L’intenso impegno profuso sinergicamente da tutto il team AKU per conservare e valorizzare il patrimonio tecnico produttivo, dando al tempo stesso continuità ad una tradizione manifatturiera nel settore calzaturiero, ha reso possibile la riapertura nello stabilimento di Montebelluna (TV) del reparto dedicato alla realizzazione dei modelli a più alto contenuto tecnico dando così l’opportunità di creare nuovi posti di lavoro. Tutta la produzione dell’alto di gamma sarà quindi realizzata in territorio italiano con la manifattura di professionisti specializzati nella lavorazione artigianale ed affiancherà la realizzazione di specifici modelli ad iniezione, avviata a seguito della riorganizzazione produttiva del 2008. Il piano di produzione italiano sarà seguito anche da nuovi previsti investimenti nell’area Ricerca & Sviluppo pensati per supportare l’espansione della collezione e la crescita del volume produttivo dello stabilimento di Montebelluna che si stima di 20.000 paia l’anno, un obiettivo significativo rapportato al numero di calzature realizzate con tecnica artigianale in Italia.

 

Questa novità rappresenta un importante passo avanti nel piano strategico attuato dall’azienda trevigiana per rilanciare con nuovi prodotti il segmento trekking/hiking da sempre core business aziendale e rafforzare la presenza nei segmenti di calzature per i professionisti della montagna caratterizzati da una forte inclinazione all’innovazione per soddisfare le esigenze di utilizzatori esperti come alpinisti, guide alpine e tecnici del soccorso.

 

Aku con sede a Montebelluna in provincia di Treviso è una delle prime aziende nel distretto della calzatura ad essersi specializzate, con successo, nella produzione di scarpe per il trekking e la montagna. Oggi AKU è tra i marchi leader nel mercato delle calzature per il trekking & l’outdoor a livello europeo con una significativa presenza nei maggiori mercati internazionali come USA, Australia, Giappone e Korea. Da oltre 50 anni l’azienda trevigiana sposa la filosofia del vivere la montagna ed opera per offrire al mercato un prodotto di autentico valore qualitativo pensato in funzione delle reali esigenze del consumatore e dedicato a chi vive la montagna.

 

 

Per ulteriori info:

BLU WOM

www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638

Resp.Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl