'Adotta un filare' di Barbera: l'iniziativa del Comune di Castagnole delle Lanze per salvaguardare il territorio.

07/ott/2010 15.41.47 Fabrizio Pivari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


adotta_un_filareL’Assessore Marco Cortese racconta motivazioni e modalità di adesione all’inedita iniziativa del piccolo comune del Basso Piemonte che sta raccogliendo consensi in tutta Italia.

7 ottobre 2010 – "Un’azione concreta per reagire alla crisi del vino e alla difficile situazione in cui si trovano i viticoltori, schiacciati da prezzi di mercato insostenibili - spiega l’Assessore all’Industria, URP, Rapporti con la Comunità Collinare e le Istituzioni Marco Cortese - e per salvaguardare un paesaggio vitivinicolo unico, candidato all’UNESCO, come quello delle colline delle Lanze".

L’iniziativa si chiama "Adotta un filare" e prevede la possibilità di scegliere una porzione di filare di Barbera visualizzandola direttamente nell’apposita sezione "La mappa dei filari" del sito www.lanze.it e nella sezione dedicata alla photogallery; si parte da una spesa di 100 euro per adottare un minimo di 20 metri di filare e ricevere, alla fine della vinificazione, il vino prodotto dalla propria porzione di vigneto, quantificato in 12 - 15 bottiglie.

"Le bottiglie - continua l’Assessore Cortese - saranno consegnate all'"adottante" con un’etichetta personalizzata recante il suo nome e cognome o il logo del proprio esercizio (come nel caso di alcuni ristoranti che hanno preso parte all’iniziativa), il numero del filare adottato e il nome della vigna.
Il Comune ha selezionato i vigneti sulla base di standard qualitativi, ha comprato tutte le uve garantendo ai viticoltori il giusto corrispettivo economico, ed è lo stesso Comune che produce il vino secondo un rigido disciplinare che garantisce un prodotto di altissima qualità, un Barbera che rispecchi la tradizione e cultura del territorio".

Inoltre, ogni "adottante" può recarsi a visitare il proprio filare per tutto il periodo dell’adozione. A questo scopo gli verrà consegnata una "Fidelity Card" grazie alla quale potrà usufruire di sconti in molti agriturismi, bed and breakfast, ristoranti e altre attività commerciali disseminate in tutto il territorio collinare di Langhe e Monferrato. Per visualizzare l’intera lista, in costante aggiornamento, basta cliccare qui.

" E’ un’idea che mira anche a far conoscere gli splendidi paesaggi del nostro territorio - conclude l’Assessore - i luoghi resi celebri da Pavese e Fenoglio, il cui fascino colpisce subito chi si trova a visitarli".

Per partecipare all’iniziativa e adottare uno o più filari, basta scaricare il modulo disponibile nell’apposita pagina del sito, compilarne le parti evidenziate in giallo e rispedirlo via email all’indirizzo sap@castagnoledellelanze.net.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl