Avviato il nuovo servizio di pagamenti internazionali nato dalla collaborazione transoceanica

Avviato il nuovo servizio di pagamenti internazionali nato dalla collaborazione transoceanica Avviato il nuovo servizio di pagamenti internazionali nato dalla collaborazione transoceanica CLEVELAND, October 25, 2010/PRNewswire/ -- L'Americana Federal Reserve Banks e Equens hanno avviato oggi con successo, eseguendo positivamente i primi pagamenti, il sistema di clearing automatico attraverso un nuovo canale standardizzato, tra gli Stati Uniti e l'Europa, riservato ai pagamenti cross border di importo limitato.

25/ott/2010 13.57.04 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Avviato il nuovo servizio di pagamenti internazionali nato dalla collaborazione transoceanica

CLEVELAND, October 25, 2010/PRNewswire/ -- L'Americana Federal Reserve Banks e Equens hanno avviato oggi con
successo, eseguendo positivamente i primi pagamenti, il sistema di clearing
automatico attraverso un nuovo canale standardizzato, tra gli Stati Uniti e
l'Europa, riservato ai pagamenti cross border di importo limitato. Le prime
banche ad avvalersi di questo nuovo sistema sono state la U.S. Bank e la DZ
BANK.



Nel 2009, le Federal Reserve Banks ed Equens hanno annunciato, in un
comunicato stampa congiunto, una collaborazione strategica per l'elaborazione
di pagamenti transfrontalieri, in seguito estesa alla DZ BANK. Questo
programma consente alle istituzioni finanziarie degli Stati Uniti di inviare
pagamenti in dollari statunitensi, euro e sterline britanniche in 22 paesi
del Vecchio Continente tramite pagamenti FedGlobalSM ACH (Automated Clearing
House, Stanza di compensazione automatizzata). Analogamente, le banche
europee possono inviare negli Stati Uniti, tramite Equens, pagamenti in
dollari statunitensi . La DZ BANK svolge la funzione di gateway europeo,
mentre Equens provvede alla elaborazione dei pagamenti.



"La Federal Reserve Banks accoglie con grande favore l'avvio di questa
offerta strategica che supporta gli sforzi per ridurre i costi di
elaborazione e offrire servizi altamente innovativi a beneficio del commercio
globale che stanno facendo gli istituti finanziari statunitensi ", ha
dichiarato Marie Gooding, Vice Presidente esecutivo della Federal Reserve
Bank di Atlanta e Product Manager della Divisione pagamenti al dettaglio
della Federal Reserve.



Questo nuovo canale per i pagamenti cross-border rappresenta il primo
risultato pratico ottenuto dalla International Payments Framework Association
(IPFA), una piattaforma di collaborazione tra gruppi pubblici e privati che
si occupano di pagamenti in Africa, Europa, Nord America e Sud America e che
mira a standardizzare e a rendere più efficiente il trasferimento di
pagamenti di importo limitato in tutto il mondo. Federal Reserve Banks,
Equens e U.S. Bank sono membri della IPFA. Due altri componenti della IPFA,
C2P (Clear2Pay) e SWIFT (Society for Worldwide Interbank Financial
Telecommunication), hanno offerto il proprio supporto all'implementazione
tecnologica della Federal Reserve Banks.



DZ BANK ha aderito all'iniziativa anche perché, si sta già avvalendo dei
servizi forniti da Equens per il processing dei pagamenti cross-border in
valuta. Secondo Thomas Ullrich, membro del Consiglio di amministrazione di DZ
BANK, "Il nuovo canale è rapido e affidabile e fa compiere un passo avanti ai
servizi di pagamenti cross-border che già offriamo alla nostra clientela".
Michael Steinbach, Presidente del Consiglio di amministrazione di Equens, ha
così commentato: "Questo servizio risponde alla crescente richiesta che si
registra in Europa di un efficiente processing di pagamenti di importo
limitato verso i paesi di tutto il mondo. È nostra ambizione estendere questo
servizio a ulteriori aree geografiche, nazioni e valute".



"Questo servizio consente alla U.S. Bank di ampliare le opzioni di
pagamenti internazionali a disposizione della propria clientela in materia di
pagamenti di importo limitato, includendo in una prima fase 22 paesi europei,
e nel contempo ci permette di sfruttare l'investimento fatto in SinglePointTM
e nella IPFA", ha dichiarato Jeff Jones, Vice Presidente esecutivo della
Global Treasury Management Services della U.S. Bank. "Questo per noi sarà un
trampolino di lancio verso la realizzazione della nostra vision, che punta a
semplificare queste tipologie di pagamenti nei confronti di un gruppo sempre
più allargato di paesi nel mondo".



Il Financial Services Policy Committee



Il Financial Services Policy Committee (FSPC) è responsabile degli
orientamenti generali dei servizi finanziari e relative funzioni di supporto
presso la Federal Reserve Banks e gestisce per conto della Federal Reserve
l'evoluzione dei sistemi di pagamento negli Stati Uniti. Il comitato FSPC e
composto da tre presidenti e due primi vice presidenti di banche aderenti
alla Federal Reserve Bank.



Servizi FedACH(R)
L'insieme delle Federal Reserve Banks rappresenta il più grande operatore ACH
degli Stati Uniti, con quasi 40 anni di esperienza, anche nello specifico
settore ACH. La Federal Reserve Banks garantisce servizi di ACH affidabili,
economici e di elevata qualità alla istituzioni finanziarie nel paese.
Potendo vantare oltre 21.000 utenti aderenti alla ACH e grazie
all'affidabilità e all'impegno nei confronti del servizio erogato, la Federal
Reserve Banks consente alle istituzioni finanziarie di deposito di garantire
servizi ACH di alta qualità. Per ulteriori informazioni sui servizi FedACH o
altri servizi finanziari della Federal Reserve, visitare il sito
http://www.frbservices.org.



Equens



Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per il processing dei
pagamenti a livello paneuropeo e tra le più importanti società di servizi di
gestione delle transazioni elettroniche in Europa, con una posizione di
leadership nel mercato delle soluzioni future-proof per l'elaborazione dei
pagamenti effettuati mediante operazioni bancarie e carte di pagamento.
Grazie a un portafoglio di servizi vasto e competitivo, la società è in grado
di rispondere perfettamente ai requisiti e alle sfide posti dal mercato
europeo dei pagamenti. Equens partecipa allo sviluppo di un mercato europeo
dei pagamenti unico e uniforme (area SEPA), impegnandosi al contempo a favore
della standardizzazione e dell'armonizzazione delle transazioni di pagamento
a livello europeo e mondiale. La società dispone di sedi in quattro paesi
(Paesi Bassi, Germania, Italia e Finlandia) ed è in grado di assicurare,
attraverso alleanze e servizi per clienti in vari paesi europei, la completa
copertura del mercato paneuropeo. Con un volume di elaborazione annuo pari a
9,4 miliardi di pagamenti e a 3,4 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens
detiene in Europa una quota di mercato superiore al 12,5%. Per ulteriori
informazioni su Equens, visitare il sito http://www.equens.com.



U.S. Bank



La U.S. Bancorp (NYSE: USB), con un patrimonio di 282 miliardi di euro al
31 marzo 2010, è la società capogruppo della U.S. Bank, quinta banca
commerciale degli Stati Uniti in ordine di grandezza. La società opera
attraverso 3.025 uffici bancari in 24 Stati e 5.312 sportelli automatici,
offrendo una gamma completa di prodotti bancari, di brokeraggio,
assicurazioni, investimenti, mutui, fondi fiduciari e servizi di pagamento
per aziende, famiglie ed enti pubblici. Per informazioni sulla U.S. Bancorp,
visitare il sito Web usbank.com.



DZ BANK



La DZ BANK à la quinta banca tedesca in ordine di grandezza ed è
l'istituto centrale a cui fanno riferimento oltre 900 banche cooperative in
Germania (gli istituti Volksbank e Raiffeisenbank) con le relative 12.000
filiali. All'interno di questa rete di servizi finanziari cooperativi, che
rappresenta una delle più importanti organizzazioni di servizi finanziari del
settore privato tedesco, la DZ BANK AG svolge un ruolo di istituto centrale e
nel contempo di banca d'investimento e banca d'affari. La DZ BANK coordina,
in qualità di holding, le attività di una gamma completa di servizi
specializzati del settore cooperativo con l'obiettivo di realizzare sinergie
e far crescere il potenziale di mercato a vantaggio delle banche cooperative
locali. Fanno parte del gruppo DZ BANK l'istituto di credito edilizio
Bausparkasse Schwäbisch Hall, la società finanziaria immobiliare DG HYP, DZ
BANK International, DZ PRIVATBANK Schweiz, la compagnia assicurativa R+V
Versicherung, la società di credito al consumo TeamBank, l'operatore di asset
management Union Investment Group, VR LEASING e diversi altri istituti
finanziari. Per maggiori informazioni sulla DZ BANK, visitare il sito
http://www.dzbank.com.



"FedACH" è un marchio di servizio registrato delle Federal Reserve Bank.






Source: Federal Reserve Banks and Equens

Referente Federal Reserve: Jim Savage, Portavoce FSPC, +1-216-579-30-79, James.g.savage@clev.frb.org . Referenti Equens: Marcel Woutersen, +31(0)30-283-54-27; +31(0)629-05-08-71. Annemieke Lambregts, +31(0)30-283-50-27; +31(0)650-21-30-91. Referente U.S. Bank: Jennifer Wendt, Media Relations +1-612-303-07-31. Referente DZ BANK: Uwe Wulf, +49(0)69-744-761-25.


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl