OMNOVA Solutions porta a termine l'acquisizione di ELIOKEM da AXA Private Equity

11/dic/2010 03.26.39 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
OMNOVA Solutions porta a termine l'acquisizione di ELIOKEM da AXA Private Equity

FAIRLAWN, Ohio, December 11, 2010/PRNewswire/ --


- L'acquisizione crea la maggior azienda globale di superfici
funzionali e specialità chimiche con un fatturato di oltre un
miliardo di dollari e un margine operativo lordo di circa US$129
milioni nei dodici mesi a tutto l'agosto 2010.

- Significativa espansione delle capacità a livello mondiale del
segmento dei prodotti chimici dall'alto rendimento, con
particolare enfasi sui mercati asiatici in via di sviluppo
dall'alta crescita.

- Diversificazione delle opportunità di crescita del segmento
Performance Chemical con l'aggiunta di prodotti, mercati e
tecnologie nuovi ma collegati e l'ampliamento delle capacità delle
applicazioni.

- Effetto accrescitivo sugli utili previsto nel 2012.




OMNOVA Solutions (NYSE: OMN) ha annunciato oggi di avere portato a
termine l'acquisizione dell'azienda di specialità chimiche Eliokem
International (di seguito "ELIOKEM") da AXA Private Equity. OMNOVA ha versato
227,5 milioni di Euro per ELIOKEM, pari a circa US$302 milioni al tasso di
cambio attuale, prima di detrarre il debito netto di ELIOKEM e salvo
rettifica di capitale d'esercizio e immobilizzazioni. L'azienda prevede che
la transazione risulti neutra o leggermente dilutiva degli utili nel 2011 e
che diventi accrescitiva nel 2012.



A margine dell'acquisizione, l'azienda ha emesso obbligazioni prioritarie
per US$250 milioni con scadenza nel 2018, ha sostituito il mutuo esistente di
US$150 milioni con un nuovo mutuo di US$200 milioni, e ha modificato e
ampliato la propria linea di credito rotativa.



"Questa acquisizione rende il segmento Performance Chemicals più solido e
diversificato, e lo mette nelle condizioni di servire una clientela globale,
" ha affermato Kevin McMullen, presidente e amministratore delegato di OMNOVA
Solutions. "Essa contribuisce a tutti e tre i principali obiettivi strategici
dell'azienda consentendole di penetrare in nuovi mercati dall'alta crescita,
espandere il suo catalogo di soluzioni tecnologiche dall'alto valore
aggiunto, e ampliare in modo significativo la sua presenza produttiva
globale. Si prevede inoltre che le sinergie derivanti dall'acquisizione
consentiranno di ridurre le spese di produzione, logistica e acquisto come
pure quelle di vendita, generali e amministrative (SG&A) facendo leva sulle
risorse di un team globale integrato.



"Nell'insieme, contando anche il segmento Decorative Products
specializzato in superfici funzionali, OMNOVA Solutions diventerà un'azienda
con un fatturato di US$1.1 miliardi - una stima basata sulle vendite degli
ultimi dodici mesi a tutto lo scorso agosto," ha affermato McMullen. "Oltre
il 40% di questo fatturato deriva da vendite al di fuori degli Stati Uniti."



Sebbene il 75% delle vendite di ELIOKEM si realizzi in mercati di
prodotto nei quali OMNOVA non era presente in passato, il modello commerciale
di ELIOKEM - compresi processi manifatturieri, principali materie prime e
approccio al go-to-market - è molto simile a quello di OMNOVA. Concentrandosi
sullo stesso fondamentale processo di polimerizzazione in emulsione,
l'acquisizione apre la strada a nuovi prodotti a base di acrilato,
stirene-butadiene e nitrile e applicazioni tra cui rivestimenti in resina,
modificatori elastomerici, antiossidanti, gomme specializzate e resine
rinforzanti, come pure prodotti complementari per giacimenti petroliferi e
lattici specialistici.



Il segmento Performance Chemicals di OMNOVA Solutions è stato finora
principalmente un produttore di stirene-butadiene, acrilato e altri lattici e
prodotti chimici specialistici usati nei rivestimenti per carta e confezioni
di fascia alta, tappeti, non-tessuti sia durevoli che di consumo,
rivestimenti a distacco e a nastro, cere per pavimenti, finiture per
l'industria delle costruzioni, petrolifera e tessile, le arti grafiche e
altre applicazioni specialistiche.



Entrambi le affiliate del settore chimico dell'azienda hanno registrato
una robusta crescita nel 2010, con un vendite combinate negli ultimi dodici
mesi e un margine operativo lordo rettificato di circa US$788 milioni e
US$122 milioni, rispettivamente.



Oltre ai cinque impianti chimici produttivi di OMNOVA nel Nord America, i
cui prodotti e servizi vengono venduti in tutto il mondo, l'acquisizione
conferisce all'azienda la capacità produttiva globale necessaria a servire
l'Europa e i mercati asiatici in via di sviluppo e dall'alto tasso di
crescita, grazie all'impianto di Le Havre (Francia), i due impianti in Cina
(Ningbo e Caojing) e l'impianto indiano di Valia. L'impianto ELIOKEM di
Akron, Ohio, aumenta anch'esso in maniera significativa le capacità di
trattamento di OMNOVA.



Sia OMNOVA che ELIOKEM hanno notevoli capacità per quanto concerne lo
sviluppo di polimeri ed equipe molto capaci di scienziati e addetti
specializzati nell'assistenza tecnica che insieme contribuiranno ad
accelerare lo sviluppo di una gamma più ampia di soluzioni tanto per i nuovi
clienti quanto per quelli esistenti. L'azienda prodotta dall'acquisizione
avrà funzioni di ricerca e sviluppo in tre continenti.



"La direzione di Performance Chemicals resterà a Fairlawn, Ohio, con
funzioni globali di produzione e gestione della linea prodotti strutturate su
base regionale in (1) Nord America, (2) Europa, India e Medio Oriente, e (3)
Asia," ha spiegato Jim Hohman, Presidente del segmento Performance Chemicals
di OMNOVA. "Questa struttura garantirà una strategia commerciale allineata la
cui missione sarà quella di fornire soluzioni dall'alto valore aggiunto a una
clientela globale e conseguire un proficuo aumento delle vendite."



Misure finanziare non basate sui principi contabili generalmente
accettati (GAAP) - Questo comunicato stampa comprende dati su margine
operativo lordo e margine operativo lordo rettificato, vale a dire misure
finanziarie non basate sui principi contabili generalmente accettati secondo
la definizione della commissione della borsa valori statunitense (SEC).



Il margine operativo lordo di OMNOVA è calcolato sotto forma di utile
(ricavo) derivante da operazioni in corso al netto di spese, ammortamento di
costi di finanziamento differiti, imposta sul reddito e spese di
deprezzamento e ammortamento. Il margine operativo lordo rettificato di
OMNOVA viene calcolato sottraendo dal margine operativo lordo di OMNOVA le
spese di ristrutturazione e liquidazione, il deprezzamento di attività, le
remunerazioni in azioni non contante e altre voci. Il margine operativo lordo
per segmento aziendale è calcolato sottraendo dall'utile (perdita)
d'esercizio del segmento le spese per interesse, l'ammortamento di costi di
finanziamento differiti, le imposte sul reddito e le spese di deprezzamento e
ammortamento. Il margine operativo lordo rettificato per ciascun segmento
viene calcolato sottraendo dal margine operativo lordo del segmento le spese
di ristrutturazione e liquidazione, il deprezzamento di attività, le
remunerazioni in azioni non contante e altre voci.



Il margine operativo lordo di ELIOKEM è calcolato sottraendo dall'utile
d'esercizio le spese per interesse, l'ammortamento di costi di finanziamento
differiti, le imposte sul reddito e le spese di deprezzamento e ammortamento.
Il margine operativo lordo rettificato di ELIOKEM viene calcolato sottraendo
dal margine operativo lordo di OMNOVA le spese di ristrutturazione e
liquidazione e altre voci.



Margine operativo lordo e margine operativo lordo rettificato non sono
misure delle prestazioni finanziarie in base ai principi contabili
generalmente accettati. Margine operativo lordo e margine operativo lordo
rettificato non vengono calcolati allo stesso modo da tutte le aziende e per
questo motivo non sono necessariamente comparabili a misure con la stessa
denominazione in uso presso altre aziende, cosa che li rende inadeguati al
confronto tra un'azienda e l'altra. Margine operativo lordo e margine
operativo lordo rettificato non vanno considerati indicativi delle
prestazioni d'esercizio o della liquidità di un azienda e non vanno presi in
considerazione indipendentemente da o in sostituzione di utile netto
(perdite), flussi di cassa derivanti da operazioni o flusso di cassa, che
sono misure tutte stilate in accordo con i principi contabili generalmente
accettati. Margine operativo lordo e margine operativo lordo rettificato non
intendono rappresentare ne vanno considerati più significativi o alternativi
a misure delle prestazioni d'esercizio stilate in accordo con i principi
contabili generalmente accettati. La dirigenza dell'azienda ritiene che
presentare queste informazioni sia utile agli investitori in quanto queste
misure sono comunemente usate come indicatori analitici per la valutazione
delle prestazioni e dai dirigenti ai fini della distribuzione delle risorse.
Quella che segue è la riconciliazione di queste misure non basate sui
principi contabili generalmente accettati alle misure finanziarie basate
invece su tali principi più direttamente confrontabili.



Misure finanziarie non basate sui
principi contabili generalmente accettati
(UDM: Ultimi dodici mesi a tutto il 31 agosto 2010)

(In milioni di dollari)


UDM UDM
OMNOVA Solutions 31 agosto Eliokem 30 settembre
Consolidato 2010 International 2010
---------------- ---- --------------------- ----
Utile (perdite) da
operazioni in corso $37,5 Utile netto $4,3
Spese da interesse 6,9 Spese da interesse 16,5
Ammortamento di costi Ammortamento di costi
di finanziamento differiti 0,6 di finanziamento
Imposta sul reddito 2,8 differiti -
Deprezzamento e ammortamento 21,4 Imposta sul reddito 4,6
----
Deprezzamento e
Margine operativo lordo $69,2 ammortamento 13,2
----
Ristrutturazione e liquidazione 0,6 Margine operativo lordo $38,6
Ristrutturazione e
Deprezzamento attività 6,6 liquidazione 1,5
Remunerazioni in azioni
non contante 3,5 Altro 10,9
----
Altro (2,2) Margine operativo lordo $51,0
rettificato
---- =====
Margine operativo
rettificato $77,7
=====

UDM
Performance 31 agosto Margine operativo lordo
Chemicals 2010 rettificato combinato
--------------------- ---- ------------------
Profitto d'esercizio OMNOVA Solutions
del segmento $69,6 Consolidato
Spese da interesse - UDM a tutto il 31 agosto
2010 $77,7
Ammortamento di costi Eliokem International
di finanziamento differiti - UDM a tutto il 30 settembre
Imposta sul reddito - 2010 51,0
----

Deprezzamento e ammortamento 9,6 Margine operativo lordo
rettificato combinato $128,7
--- ======
Margine operativo lordo
segmento $79,2
Ristrutturazione e liquidazione -
Deprezzamento attività -
Remunerazioni in azioni
non contante 1,2
Altro (9,3)
----
Margine operativo lordo
Rettificato del segmento $71,1
=====




Dichiarazioni previsionali - Questo comunicato stampa contiene
"dichiarazioni previsionali" secondo la definizione delle leggi federali sui
titoli. Queste dichiarazioni, come pure le dichiarazioni verbali dell'azienda
in relazione al presente comunicato stampa, ricadono sotto la tutela concessa
alle dichiarazioni previsionali ai sensi del Private Securities Litigation
Reform Act del 1995 (legge statunitense di riforma delle controversie
relative ai titoli) del 1995. Le dichiarazioni previsionali riflettono
attese, giudizi, convinzioni, presupposti, stime o previsioni attuali della
dirigenza in merito a eventi, circostanze o risultati futuri, e possono
riguardare tra l'altro condizioni commerciali e prospettive, strategie,
strutture di capitale, vendite, profitti, utili, mercati, prodotti,
tecnologia, operazioni, clienti, materie prime, congiuntura e politiche
contabili. Le dichiarazioni previsionali sono identificate da termini quali
"farà," "potrebbe," "dovrebbe," "stima," "prevede," "cerca," "ritiene," "si
aspetta di," "anticipa," "valuta," "intende," "ha in progetto di," "mira a,"
"ottimistico," "probabile," "vorrebbe," e altre espressioni o frasi simili.



Tutte le dichiarazioni previsionali comportano rischi e incertezze. Molti
rischi e incertezze sono insiti nelle attività commerciali in senso generale
e nei mercati nei quali l'azienda opera o intende operare. Altri rischi e
incertezze sono più specifici e riguardano le attività dell'azienda, comprese
le aziende da essa acquisite. Il verificarsi di tali rischi e incertezze e il
loro impatto spesso non è prevedibile né rientra sotto il controllo
dell'azienda. Tali eventi possono incidere negativamente sui risultati
dell'azienda e in alcuni casi questi effetti possono risultare sostanziali.



Tutte le dichiarazioni previsionali scritte o verbali attribuibili
all'azienda o a persone che agiscono a nome dell'azienda sono espressamente
condizionate nella loro interezza dai fattori di rischio e dalle
dichiarazioni cautelari qui contenute. Ciascuna dichiarazione previsionale è
da ritenersi valida esclusivamente nella data nella quale è stata formulata,
e l'azienda non si assume e anzi declina espressamente qualsivoglia obbligo,
al di fuori di quelli imposti dalla legge, di aggiornamento o revisione
pubblici di qualsiasi dichiarazioni previsionale a seguito di nuove
informazioni, avvenimenti futuri o altro.



Tra i fattori di rischio e le incertezze che possono far sì che i
risultati effettivi differiscano in modo sostanziale da quelli previsti vi
sono i seguenti: la capacità dell'azienda di integrare con successo ELIOKEM
nelle sue operazioni; l'impatto dei risultati delle operazioni di ELIOKEM
sulla capacità dell'azienda di raggiungere tutti gli obiettivi strategici e
finanziari relativi all'acquisizione di ELIOKEM, compreso il fatto che
l'acquisizione risulti accrescitiva degli utili dell'azienda; e costi o
passività imprevisti che possano derivare dall'acquisizione di ELIOKEM.



Tra gli ulteriori fattori di rischio figurano i seguenti: tendenze
economiche che riguardino l'economia in generale e/o i mercati dell'utenza
finale dell'azienda; prezzi e disponibilità delle materie prime, compresi
stirene, butadiene, monomero di acetato di vinile, cloruro di polivinile,
acrilati e tessuti; capacità di aumentare i prezzi per compensare l'aumento
del costo delle materie prime; sostituzione di prodotti e/o distruzione della
domanda a causa di svantaggi legati a tecnologia, prestazioni o costo dei
prodotti; perdita di un importante cliente; fusione tra clienti e/o
concorrenti; bancarotta di clienti; capacità di sviluppare e commercializzare
con successo nuovi prodotti; diminuzione della domanda di prodotti realizzati
in patria a causa dell'aumento della competizione estera e del trasferimento
all'estero della produzione; capacità di implementare con successo
miglioramenti della produttività e iniziative finalizzate alla riduzione dei
costi; sospensioni inaspettate, complete o parziali, delle operazioni di un
impianto; le attività di acquisizione, alleanza o joint venture dell'azienda;
perdite o danni dovuti ad atti di Guerra, disastri naturali, incidenti, ivi
compresi incendi, inondazioni, esplosioni e fuoriuscite di sostanze nocive;
modifiche alle normative o alle leggi governative, ivi comprese le modifiche
a leggi e norme sulla tutela ambientale, piani pensionistici, prodotti e
materie prime; rispetto di complesse leggi su ambiente, salute e sicurezza;
rapide inflazioni dei costi sanitari e presupposti sui quali si basa la
valutazione dei costi sanitari; rischi associati alle operazioni all'estero,
ivi compresi instabilità politica e fluttuazioni dei tassi di cambio
valutari; interruzioni prolungate del lavoro in seguito a vertenze sindacali;
il rispetto degli obblighi circa il finanziamento dei piani pensionistici;
l'instabilità dei prezzi delle azioni; violazione o perdita della proprietà
intellettuale dell'azienda; cause giudiziarie e richieste di rimborso
avanzate nei confronti dell'azienda in relazione a prodotti, servizi,
contratti, impiego, tutela ambientale, sicurezza, proprietà intellettuale e
altre questioni derivanti dall'attività dell'azienda, come pure giudizi di
tribunale o accomodamenti avversi all'azienda; assenza o inadeguatezza della
copertura assicurativa per le cause giudiziarie, accomodamenti e altre
perdite; disponibilità di finanziamenti nei termini e ai tassi previsit; e
l'incapacità di far fronte ai prestiti in seguito a un debito o rapporto
d'indebitamento significativo e l'incapacità di pagare gli interessi su tale
debito, ivi compresi aumenti nei tassi passivi a breve o lungo termine.



OMNOVA Solutions Inc. è una società basata sulla tecnologia che negli
ultimi dodici mesi a tutto l'agosto 2010 - esclusa l'acquisizione di ELIOKEM
- aveva un fatturato di US$827 milioni e una forza lavoro di 2300 dipendenti
a livello mondiale, ai quali si aggiungeranno circa 600 dipendenti ELIOKEM.
OMNOVA serve l'industria del lattice in stirene-butadiene fin dagli anni
Cinquanta, ed è conosciuta per l'innovazione nel campo di polimeri in
emulsione, specialità chimiche e superfici decorative e funzionali per una
grande varietà di usi commerciali, industriali e residenziali. Per saperne di
più sulle OMNOVA Solutions potete visitare il sito http://www.omnova.com.




Source: OMNOVA Solutions Inc.

Sandi Noah, pubbliche relazioni, U.S.A., +1-330-869-4292, sandi.noah@omnova.com; Liliane Perez, pubbliche relazioni, Europa, +33-1-69-29-27-87, liliane_perez@eliokem.com; Michael Hicks, relazioni con gli investitori, +1-330-869-4411


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl