Verniciatura industriale a forno. Le principali fasi attraverso il forno di polimerizzazione

21/dic/2010 12.15.46 Webmaori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La verniciatura industriale a forno viene realizzata mediante tecniche d'avanguardia specificatamente pensate per le diverse tipologie di prodotti che si intendono verniciare.

Tuttavia prima di passare alla fase di cottura vera e propria, il prodotto deve essere sottoposto dapprima a lavaggio, fase importante per eliminare impurità che potrebbero compromettere la tenuta della vernice, poi ad asciugatura e verniciatura mediante cabina dotata di robot automatici in grado di verniciare il prodotto attraverso speciali polveri epossidiche eco-compatibili e perfettamente idonee per gli ambienti esterni.

Terminate le fasi di lavaggio, asciugatura e verniciatura, si passa alla vera e propria cottura attraverso forno di polimerizzazione, fase particolarmente importante in quanto è qui che la vernice aderisce effettivamente al prodotto, garantendone durata nel tempo e resistenza rispetto ai fenomeni atmosferici.

Tuttavia per far si che la procedura di verniciatura a forno sia regolarmente eseguita, è opportuno rispettare scrupolosamente i tempi e le temperature. Un minimo sbalzo termico o un prolungamento del tempo di cottura, possono compromettere la qualità stessa della verniciatura.

Per evitare situazioni delicate è opportuno disporre sicuramente di addetti altamente specializzati e di forni qualitativamente eccellenti, i quali devono possedere buone caratteristiche di isolamento termico e capacità di isolare la parte di cottura con quella di asciugatura e lavaggio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl