10 cose da sapere per scegliere il catering in Toscana

19/gen/2011 14.54.02 KSeoLink Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La scelta di utilizzare un servizio catering è un ottimo modo per evitare la seccatura di dover pianificare e preparare il menu, nonché di dover seguire i camerieri durante il pranzo o la cena del tuo matrimonio. Rivolgersi ad un professionista significa togliersi molti pensieri ma al tempo stesso dover sostenere una spesa elevata. Ecco di seguito le cose essenziali da prendere in considerazione per essere sicuri di scegliere il miglior servizio catering per matrimoni in Toscana essendo contenstualmente sicuri di non rimanere stritolati dai costi che ne derivano:

Sii sicura di ciò che vuoi. Prima di iniziare la ricerca, devi farti un'idea chiara dello stile che caratterizzerà il tuo matrimonio. Ci sono tantissime opzioni: la tradizionale cena seduti, la cena a buffet, il barbecue, il the sul prato.. la lista è pressoché infinita. In questo modo, potrete avere un approccio chiaro durante la selezione del catering in Toscana. E' bene ricordare che a volte le opzioni sono legate alla scelta della location per matrimoni in Toscana che avete effettuato. Non tutte, infatti, ben si adattano ad ogni tipo di styling. Chiedete ad amici e parenti. La prima cosa da fare per identificare il servizio catering migliore è parlarne con amici e parenti. Una raccomandazione personale da parte di persone di cui ci si fida è il modo migliore di avere giudizi sicuri e testati.

Chiedete alcune referenze. Una volta identificati i servizi catering a Firenze o i servizi catering a Pisa che in prima battuta ti sono piaciuti di più, è necessario richiedere alcune referenze e verificare la loro esperienza. Non prendetele subito per buone però! Chiamate uno o più clienti precedenti e parlate con loro. Informatevi sulla portata dell'evento che hanno organizzato, come il catering si è comportato e se si rivolgerebbero ancora a loro per organizzare i loro futuri ricevimenti in Toscana. Sono aziende con una storia alle spalle? Purtroppo, la maggior parte delle aziende falliscono nei primi 18 mesi dal loro avviamento. E' quindi opportuno assicurarsi che il catering a cui avete deciso di rivolgervi abbia una lunga e consolidata storia di successo.

Analizza bene i menu e informati sulla possibilità di modificarli. Controlla i menù riservati alle cerimonie che ti presentano. Chiedi se è possibile cambiare il menu proposto, alcune parti di esso, oppure aggiungere piatti etnici, vegetariani e altri di tuo gradimento. Provate la loro cucina. Prima di firmare il contratto, testate la loro cucina. Questo è sicuramente l'aspetto più importante in quanto quello che in foto può apparire meraviglioso può avere poi un terribile sapore. L'ultima cosa sulla quale puoi scendere a compromessi quando stai preparando il party del tuo matrimonio, è il livello della cucina. Molti catering che organizzano ricevimenti a Firenze e ricevimenti a Pisa sono disponibili a farti provare la loro cucina gratis, soprattutto se gli proponi di effettuare il test a casa tua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl