Consulenti a parcella, un patto di fiducia

29/dic/2010 15.23.50 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Copernico Sim e il servizio di consulenza.
La figura chiave dei consulenti a parcella o fee-only.

consulenti a parcella, definiti anche consulenti fee-only, sono delle figure professionali ormai ben conosciute. 
L’espressione “consulente a parcella” indica un professionista della consulenza finanziaria che viene remunerato esclusivamente dal cliente. Non percepisce pertanto provvigioni o commissioni di alcun genere da banche, società di intermediazione mobiliare o compagnie assicurative, non è quindi neanche legato alla vendita di alcuni prodotti specifici ed è libero dai conflitti di interesse che spesso si incontrano nelle prestazioni dei servizi finanziari.

Il servizio dei consulenti è offerto a tutti, dai privati agli imprenditori agli enti locali. Il consulente a parcella una volta rilevate le informazioni che caratterizzano il cliente valuta quali investimenti finanziari siano più adeguati alle caratteristiche dell'investitore, valutando se del caso anche le caratteristiche di forme di finanziamento o di copertura dai rischi.
Il rapporto che si instaura è basato sulla fiducia reciproca: la riservatezza sui dati personali del cliente è un valore etico irrinunciabile dei consulenti. 
La parcella che spetta al consulente viene calcolata in base alla complessità della situazione patrimoniale ed alle ore di lavoro necessarie, in base alle dimensioni del patrimonio del cliente e in base agli obiettivi e/o ai rischi che il cliente è disposto ad assumersi. 

Il lavoro dei consulenti a parcella mira a fornire ai risparmiatori un servizio più efficiente con un risparmio di costi e una personalizzazione dei servizi. Il tutto parte da una accurata rilevazione del profilo di rischio del cliente e di adeguatezza degli strumenti consigliati. 
I consulenti “fee only” indipendenti si contraddistinguono attraverso 3 tratti fondamentali:

1. INDIPENDENZA: lavorano solo per i clienti che richiedono il loro servizio. Non sono legati a banche o compagnie di assicurazione e questo garantisce la necessaria imparzialità nella consulenza. Percepiscono direttamente dal cliente il proprio compenso.
2. COMPETENZA: la formazione dei consulenti è una formazione di alto livello. Tramite un costante aggiornamento professionale vengono utilizzati modelli e strumenti di lavoro avanzati. 
3. INTEGRITA’ PROFESSIONALE: l’obiettivo del consulente è la soddisfazione del cliente. L’analisi preliminare viene rivolta alla situazione patrimoniale e finanziaria del cliente. I dati personali vengono trattati con assoluta discrezione e la massima attenzione alla privacy da parte del consulente. 

La figura del consulente a parcella, finora sottoutilizzata in Italia, sta acquistando sempre maggiore visibilità. Il servizio offerto dai consulenti a parcella incontra al meglio le esigenze dei clienti che necessitano di ottenere un servizio più articolato di quello che un normale intermediario può offrire.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl