Pannelli in legno: Xpanel della Stratex selezionato per il Compasso d'Oro 2011.

29/dic/2010 15.27.41 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il pannello strutturale brevettato dall'azienda di Sutrio concorrerà all’assegnazione - nel 2011 - del più autorevole premio europeo di design, giunto alla XXII edizione.

La Stratex di Sutrio è in corsa per l’assegnazione del  Compasso d'Oro 2011, il più autorevole premio europeo di design.
Tra i pannelli in legno, Xpanel, il pannello strutturale brevettato dall'azienda friulana, è infatti stato selezionato all'ADI Design Index 2010, tra oltre 2000 prodotti e concorrerà nella sezione “Design per materiali e componenti” all'assegnazione del XXII Compasso d'Oro, conferito ogni tre anni da un'apposita giuria internazionale.
“Essere finalisti al Compasso d'Oro è un onore per qualunque azienda che operi nel settore del design - afferma Angela Maffione, titolare della Stratex - e in questo momento è per noi un'ulteriore conferma delle scelte e degli investimenti che stiamo conducendo proprio nella direzione dell'architettura ecosostenibile e di design”.
La Stratex ha ricevuto nei giorni scorsi a Udine un riconoscimento per questa importante nomination dall' ADI FVG, che ha organizzato una cerimonia di presentazione di tutti i progetti della regione che risultano finalisti al Compasso d'Oro: in totale 10 aziende e 5 professionisti che porteranno “idealmente” la bandiera del Friuli Venezia Giulia al premio europeo.
Presentato per la prima volta al mercato nel 2009, al Made Expo di Milano, Xpanel - è tra i pannelli in legno un pannello strutturale prefabbricato  di grandi dimensioni per solai e coperture dalle elevate prestazioni isolanti e fonoassorbenti. Il design è dello Studio Fabio Valentini.
La specificità di Xpanel sta nell’inglobare in un unico elemento prefabbricato le funzionalità dell’orditura secondaria, delle controventature, dell’isolamento termico ed acustico. La resistenza al fuoco e la capacità fonoassorbente del lato a vista lo rendono particolarmente adatto all'utilizzo negli impianti sportivi, nelle grandi sale, negli auditorium, negli edifici scolastici e in tutti gli ambienti affollati in cui la sicurezza e l’acustica interna rivestono primaria importanza.
Stratex ha ideato Xpanel anche come pannelli in legno nella variante ecosostenibile, pensata per rispondere alle esigenze della bioedilizia poiché utilizza solamente materiali isolanti naturali ed ecocompatibili (fibra di legno e cellulosa).
Per le sue prestazioni tecniche ed estetiche i pannelli in legno Xpanel sono privilegiati dagli architetti e dai progettisti per la realizzazioni di grandi opere come la copertura di quasi 11 mila metri quadrati del Centro commerciale “La Rotonda” a Cervignano del Friuli (Udine), la copertura della piscina di Bassano del Grappa e del palasport di Torri di Quartesolo in provincia di Vicenza.
A partire dal 2011 i pannelli in legno Xpanel verranno prodotti nel nuovo stabilimento Stratex di Palazzolo dello Stella, dove l'azienda intende trasferire le linee di produzione dei pannelli in legno e delle pareti per la realizzazione delle case ecologiche in legno. A Sutrio, invece, la Stratex continuerà la produzione specializzata delle strutture in legno lamellare.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl