PetroChina e INEOS annunciano i piani di realizzazione di nuove joint venture per il commercio e la raffinazione del petrolio in Europa

11/gen/2011 06.30.06 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PetroChina e INEOS annunciano i piani di realizzazione di nuove joint venture per il commercio e la raffinazione del petrolio in Europa

LONDRA, January 11, 2011/PRNewswire/ -- PetroChina, tramite la sua consociata interamente controllata PetroChina
International Company Limited, ha raggiunto un accordo quadro di
collaborazione con INEOS per la realizzazione di nuove joint venture per il
commercio e la raffinazione del petrolio, legate alle attività di
raffinazione a Grangemouth (Scozia) e Lavera (Francia).



INEOS e la China National Petroleum Corporation (CNPC) hanno anche
comunicato di aver raggiunto un nuovo accordo strategico di cooperazione per
la condivisione delle tecnologie petrolchimiche e di raffinazione.



Alla sottoscrizione di entrambi gli accordi saranno presenti il vice
Primo Ministro britannico Nick Clegg e Li Ke Qiang, vice Premier cinese.
Entrambi sostengono che ciò testimoni il consolidamento dei legami tra il
Regno Unito e la Cina.



Calum MacLean, CEO di INEOS Refining, ha affermato: "Questi accordi
permetteranno di garantire la durata e il mantenimento nel lungo termine dei
posti di lavoro e delle competenze a Grangemouth e Lavera, in collaborazione
con una delle società energetiche più grandi al mondo."



Si Bingjun, General Manager di PetroChina International London, ha
commentato: "La proposta si sposa bene con la strategia della nostra società,
che intende realizzare una piattaforma commerciale più ampia in Europa e
diventare una società energetica leader a livello internazionale."



PetroChina Company Limited (PetroChina) e INEOS Group Holdings plc
(INEOS) hanno comunicato che in data 10 gennaio 2011, PetroChina
International Company Limited, consociata interamente controllata di
PetroChina, ha raggiunto un accordo quadro con INEOS European Holdings
Limited e INEOS Investments International Limited, entrambe consociate
interamente controllate di INEOS.



L'Accordo Quadro stabilisce i criteri fondamentali a cui le parti
dovranno attenersi per creare le joint venture che si occuperanno delle
attività commerciali e di raffinazione del petrolio presso le raffinerie di
Grangemouth in Scozia e di Lavera in Francia.



Tutte le società si impegnano a realizzare le joint venture oggetto della
proposta entro la fine di Giugno 2011.



In data odierna, INEOS e la società capogruppo di PetroChina, China
National Petroleum Corporation ("CNPC"), sigleranno anche un accordo
strategico di cooperazione per condividere le tecnologie e le competenze nel
campo petrolchimico e della raffinazione.



Alla sottoscrizione di questi accordi saranno presenti il vice Primo
Ministro britannico Nick Clegg e Li Ke Qiang, vice Premier cinese.



Gli accordi permetteranno di instaurare una vera collaborazione
strategica tra le due società. In questo modo, si otterrà un miglioramento a
lungo termine nella sostenibilità delle raffinerie INEOS, come anche una
maggiore sicurezza nella fornitura ai clienti e il mantenimento dei posti di
lavoro e delle competenze sia nel Regno Unito sia in Francia.



"Questi accordi segnano l'inizio di un rapporto a lungo termine tra INEOS
e PetroChina, grazie alla creazione di una partnership tra una delle aziende
petrolchimiche più grandi al mondo e una delle maggiori società energetiche
in campo internazionale," ha commentato Calum MacLean, CEO di INEOS Refining.
"Tutto ciò offre a INEOS una chiara opportunità per continuare a perseguire
l'obiettivo di instaurare collaborazioni strategiche volte allo sviluppo e al
consolidamento della propria attività. Gli accordi saranno seguiti da
ulteriori investimenti destinati alle nostre raffinerie, che ne garantiranno
la competitività sui mercati europei e metteranno al sicuro i posti di lavoro
e le competenze nel Regno Unito e in Francia."



L'esito positivo degli accordi avrà un'importanza enorme per quanto
concerne la distribuzione delle risorse e del portafoglio di mercato di
PetroChina a livello globale, consentendo di esplorare la fascia alta del
mercato europeo come anche di istituire il centro europeo di PetroChina per
le operazioni legate alla lavorazione del petrolio e del gas.



"L'accordo quadro relativo alla realizzazione con INEOS di joint venture
per il commercio e la raffinazione del petrolio si adatta perfettamente alla
strategia di PetroChina, che intende realizzare una piattaforma commerciale
più ampia in Europa e diventare una società energetica leader a livello
internazionale," ha affermato Si Bingjun, General Manager di PetroChina
International London.



La raffineria di Grangemouth è situata nel Firth of Forth, con accesso
diretto al greggio e al gas provenienti dal Mare del Nord. La raffineria di
Grangemouth è in grado di lavorare circa 210.000 barili di greggio al giorno
e fornisce combustibile alla Scozia, all'Inghilterra settentrionale e
all'Irlanda del Nord.



La raffineria di Lavera è in grado di lavorare 210.000 barili di greggio
al giorno. È situata lungo la costa del bacino del Mediterraneo per il
commercio del greggio, vicino al porto di Marsiglia e adiacente ad un
impianto di lavorazione del greggio. La raffineria fornisce combustibile
tramite oleodotti alla Francia, alla Svizzera e alla Germania meridionale.



Entrambi i siti rientrano nella produzione petrolchimica a valle di INEOS
e continuano ad avere un'importanza stategica per la sua attività a lungo
termine.



Dopo la sottoscrizione dell'accordo quadro, che stabilisce i criteri
fondamentali a cui INEOS e PetroChina International dovranno attenersi per
creare le joint venture che si occuperanno delle attività commerciali e di
raffinazione del petrolio, seguirà un periodo di consultazione prima che sia
siglato l'accordo vincolante, soggetto all'approvazione degli enti normativi
interessati.



E' possibile richiedere il B-Roll di Grangemouth ai contatti Mediazoo
elencati in basso.



Le fotografie di Grangemouth e Lavera sono disponibili all'indirizzo
http://ineos.com



Altri responsabili delle relazioni con i media:



INEOS



Richard Longden: Tel: +44(0)7710-371998 o email:
richard.longden@ineos.com



Mark Killick: Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)7836-634449 o email:
mark@mediazoo.tv



Feisal Ali Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)785-595885 o e-mail:
feisal@mediazoo.tv



Helen Morris Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)791-7646585 o e-mail:
helen@mediazoo.tv



PetroChina



Financial Dynamics Ed Bridges / Ben Brewerton / Billy Clegg Tel:
+44(0)207-831-3113 email: petrochina@fd.com



Source: INEOS

Altri responsabili delle relazioni con i media: INEOS, Richard Longden:
Tel: +44(0)7710-371998 o email: richard.longden@ineos.com ; Mark Killick:
Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)7836-634449 o email: mark@mediazoo.tv ;
Feisal Ali Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)785-595885 o e-mail:
feisal@mediazoo.tv ; Helen Morris Tel: +44(0)20-7384-6980 o +44(0)791-7646585
- e-mail: helen@mediazoo.tv ; PetroChina, Financial Dynamics, Ed Bridges /
Ben Brewerton / Billy Clegg Tel: +44(0)207-831-3113, email: petrochina@fd.com


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl