L'EDI di Crossgate è di casa anche in Fratelli Guzzini

26/gen/2011 08.50.05 Sound PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

L’EDI di Crossgate è di casa anche in Fratelli Guzzini

 

L’ampiezza della piattaforma Crossgate e la semplicità del suo servizio chiavi in mano

permettono a Fratelli Guzzini di proporre autonomamente l’EDI

come piattaforma di interscambio dati direttamente ai propri clienti

 

 

Milano, 26 gennaio 2011 Fratelli Guzzini, azienda marchigiana tra i simboli del Made in Italy nel mondo che ha costruito in quasi cento anni una singolare storia d’oggetti di design per la casa - ha scelto Crossgate quale partner per l’implementazione della gestione elettronica dei clienti, anche in seguito all’esperienza più che positiva di aziende già clienti del player tedesco e attive nel comparto dei casalinghi.

 

Il passaggio alla gestione in outsourcing dell’EDI tramite il servizio di Crossgate - fondamentale e primario punto di raccordo fra l’azienda e l’esterno - ha permesso un grande risparmio sia a livello di tempo che di impatto economico.

 

 

La sfida

Guzzini è presente in 85 Paesi nel mondo con 6.000 punti vendita e 8 negozi monomarca. Nel 2008 ha inoltre consolidato la sua presenza nel mercato italiano inaugurando il suo primo Flagship Store a Milano.

Sia la parte produttiva che quella logistica hanno sede in Italia; è facile quindi capire i numeri di questa realtà che si interfaccia quotidianamente con numerosi attori – siano clienti o fornitori – a livello globale, e l’importanza che tali relazioni rivestono all’interno del ciclo di produzione.

Fino al 2009 i rapporti con clienti e fornitori sono sempre stati caratterizzati da una marcata personalizzazione, situazione che a livello di gestione dei sistemi informativi comportava molto lavoro e grandi sprechi in termini di tempo e denaro. Inoltre, ogni qual volta vi era una variazione o un aggiornamento del sistema gestionale, il dover mantenere e verificare le personalizzazioni comportava ulteriori sprechi. A novembre del 2009 è nata così la scelta di implementare l’EDI, in risposta a una specifica richiesta di un cliente estero.

 

 

L’implementazione

Da diverso tempo l’azienda aveva sposato scelte di outsourcing per la gestione delle proprie applicazioni, tra cui anche quella dell’applicativo gestionale. In quest’ottica di politica generale dell’azienda è stata quindi fatta la stessa valutazione anche per l’implementazione della gestione elettronica dei clienti, decidendo di affidarsi al B2B EDI di Crossgate, anche in seguito all’esperienza più che positiva di aziende già clienti del player tedesco e attive nel comparto dei casalinghi.

“All’inizio della collaborazione con Crossgate abbiamo fornito loro un’unica parola d’ordine: standardizzazione,” spiega Renzo Specoli, Responsabile dei Sistemi Informativi di Fratelli Guzzini. L’obiettivo dell’azienda marchigiana era infatti quello di implementare uno standard riconosciuto per lo scambio dati con i clienti (e nel futuro con i fornitori) e al contempo ridurre fortemente le condizioni di customizzazione delle modalità di interscambio dati. L’ampiezza della piattaforma Crossgate e la semplicità del suo servizio chiavi in mano permettono inoltre a Fratelli Guzzini di proporre autonomamente l’EDI come piattaforma di interscambio dati direttamente ai propri clienti, con i svariati benefici che ne conseguono.

Attualmente, Fratelli Guzzini utilizza l’EDI di Crossgate per dialogare con i propri clienti; il servizio ha preso avvio nel febbraio 2010 con una catena tedesca di grandi magazzini, ma nell’immediato futuro l’EDI verrà attivato anche con altri grandi player della distribuzione compresi quelli operanti nel mercato italiano.

Al momento Crossgate ha attivato diversi flussi,per il retailer estero, mentre per settembre 2010 è previsto  il go live del primo dei clienti italiani.

“In questo momento ci stiamo focalizzando maggiormente sulla parte di ciclo attivo, ovvero sui nostri clienti, in quanto qui la necessità di uno scambio dati rapido ed efficiente è molto più forte. Stiamo al tempo stesso valutando l’ipotesi di implementarlo anche per quei fornitori che hanno a loro volta già attivato uno scambio dati tramite EDI,” sottolinea Specoli.

 

I risultati

Il passaggio alla gestione in outsourcing dell’EDI tramite il servizio di Crossgate ha portato svariati benefici. Fondamentale e primario punto di raccordo fra l’azienda e l’esterno, Crossgate ha permesso - rispetto al passato - un grande risparmio sia a livello di tempo che di impatto economico. E al momento stiamo parlando di un solo cliente attivato; su queste basi Fratelli Guzzini si è infatti posta l’obiettivo di gestire tramite EDI tutti i flussi principali (ordini, bolle e fatture) dei principali clienti della grande distribuzione e, più in là, anche dei fornitori.

“Abbiamo creduto in Crossgate fin dal principio e siamo molto soddisfatti di questa collaborazione: oltre ad aver apportato notevoli migliorie al nostro sistema di lavoro, ci hanno colpiti da un punto di vista di disponibilità e professionalità delle persone che hanno lavorato al progetto,” evidenzia Renzo Specoli. “Non ultimo, significativo per noi il ROI di questo progetto: ripagheremo l’investimento effettuato nell’arco di un anno”.

 

###

 

Crossgate

Crossgate, attore globale nel campo dell’integrazione EDI/B2B, fornisce in Italia due diverse tipologie di soluzioni per rispondere alle esigenze di ogni tipo di azienda, dalla piccola alla grande. Da un lato, una soluzione a servizio “chiavi in mano” per le aziende con elevata complessità EDI/B2B in termini di interfacce e transazioni (B2B 360° services for SAP, B2B 360° services for ERP) e, dall’altro, una soluzione con applicativo EDI per le piccole imprese con volumi di messaggi ridotti (M@gic Eddy Networx).

Crossgate ha sede principale in Germania, ma opera in Italia con una propria filiale, che ha sede a Milano. In oltre Crossgate è presente in USA, Francia e UK. Tra i clienti italiani si trovano aziende come Alessi, Brembo, Fiege Logistics, GoldenLady, Olivetti, Bolton e L'Oréal Italia.

 

www.crossgate.it

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

Sound PR                                                                 

Tatiana Varalli /Gianna Avenia                

Via Stradivari, 7                                  

20131 Milano                                                

Tel. +39 02 205695.1                                    

Fax +39 02 205695.20                                   

t.varalli@soundpr.it / g.avenia@soundpr.it

 

 

Tatiana Varalli

Senior Account Executive

 

**********************
Sound Public Relations
Via A. Stradivari, 7 
20131 Milano
Tel. +39 02 205695.27
Fax +39 02 205695.20

www.soundpr.it

www.prgn.com

www.tipik.eu

Sound PR is exclusive Italian member of the Public Relations Global Network and of the TIPIK European Network 

Copyright © Sound Public Relations Srl All rights reserved. All information contained in this e-mail (including any attachments hereto) is confidential and proprietary to Sound Public Relations Srl ("Sound PR"). If you are not the intended recipient, please notify us immediately by telephone or e-mail and destroy this communication. By reading this e-mail, you are agreeing that you will not copy, disclose or use this e-mail or any of the ideas, concepts or information contained herein without Sound PR’s prior written permission.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl