AKU punta su l’export con nuove opportunità createsi in occasione dell’ISPO 2011, da poco conclusa a Monaco

23/feb/2011 14.00.09 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La trevigiana AKU, tra le principali aziende italiane presenti alla Fiera ISPO di Monaco, ha ottenuto importanti riscontri tra cui nuove opportunità con Paesi come Croazia, Romania, Ucraina, Iran, India e Sud America oltre che la possibilità di potenziare la propria presenza nel mercato della Polonia, Corea, Svizzera, Cina e Finlandia. Ottimi risultati ottenuti anche dalla fiera ISPO di Monaco, che in generale ha chiuso questa edizione con +25% di visitatori ed espositori.

Giunta alla 71° edizione, la fiera ISPO di Monaco - 6/9 febbraio 2011 – si è riconfermata come il più importante palcoscenico trade per l’abbigliamento sportivo. Con oltre 80.000 operatori provenienti da 106 Paesi, nelle 4 giornate fieristiche sono stati registrati visitatori pari al +25% rispetto al 2010. Un primato affiancato da un ulteriore dato riguardante l’aumento degli espositori, per l’85% provenienti dall’estero, che hanno occupato completamente l’intero quartiere fieristico per una superficie totale di 185.000 m2.

Tra le principali aziende italiane che hanno preso parte alla kermesse tedesca, AKU, da oltre 30 anni tra i marchi leader nel mercato delle calzature per il trekking & l’outdoor, ha rinnovato anche quest’anno la propria partecipazione ottenendo un riscontro positivo. Di primaria importanza, l’azienda trevigiana ha stretto nuove opportunità con mercati non ancora esplorati come Croazia, Romania, Ucraina, Iran, India e Sud America. “Interesse particolare è stato manifestato dagli operatori di Polonia, Corea e Svizzera, mercati sui quali operiamo già da tempo ma dove il margine di crescita potenziale rimane alto – dichiara Paolo Bordin, Direttore Generale AKU – inoltre abbiamo concretizzato il rapporto con distributori in fase di avviamento come Cina e Finlandia. Ci piacerebbe inoltre rafforzare – conclude Bordin – anche collaborazioni con la vicina Olanda, un’area particolarmente interessante per la calzatura da montagna.“  

L’area cinese, come più volte affermato, costituisce per AKU un mercato emergente, dove sarà presente tra l’altro in questi giorni fino al 25 febbraio a ISPO CHINA 2011, attraverso il distributore BLUE ICE ADVENTURE EQUIPMENT. In occasione dell’appuntamento fieristico, AKU riceverà da parte della rivista OUTSIDE, magazine outdoor lifestyle USA con edizioni in molte nazioni tra cui anche la Cina, un importante riconoscimento. ROCK LITE sarà, infatti, il modello vincitore del prestigioso premio “Outside 2011, gear of the year” all’interno della cerimonia organizzata in concomitanza con la fiera. In occasione del lancio ufficiale sul mercato cinese, AKU ha organizzato una conferenza stampa per la presentazione ufficiale alle riviste specializzate.       

 

AKU Italia srl

Nel cuore del distretto della calzatura sportiva, a Montebelluna, nel secondo dopoguerra un piccolo laboratorio artigianale per la riparazione di scarpe ha fondato le basi di AKU, oggi tra i marchi leader nel mercato delle calzature per il trekking & l’outdoor. Da oltre 30 anni AKU sposa la filosofia del vivere la montagna ed opera per offrire al mercato un prodotto di autentico valore qualitativo che esprima l’attitudine aziendale ad anticipare le reali esigenze del consumatore particolarmente pensati per i professionisti e per chi vive la montagna.

 

Per ulteriori info:

Blu Wom 

www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638

Resp.Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl