Firma digitale, autenticità e veridicità di un documento

"L'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodi di identificazione informatica" è la firma digitale.

05/mar/2011 11.37.45 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“L’insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodi di identificazione informatica” è la firma digitale.

Elemento importante nell’ambito della gestione documentale e della posta elettronica certificata.

Attraverso la firma digitale è possibile attestare l’autenticità del mittente e di convalidare l’integrità del documento firmato. La procedura per generare un documento firmato digitalmente si costruisce attraverso cinque fasi :

1.      il calcolo dell’impronta del documento ;

2.      l’ esecuzione della cifratura dell’impronta del documento attraverso l’utilizzo della chiave privata;

3.      l’ inserimento del certificato rilasciato dall’Autorità di certificazione ;

4.      l’inserimento del documento ;

5.      la spedizione del tutto in una busta al destinatario.

Questa firma digitale è importante anche perché quando il destinatario riceve il documento via e-mail grazie alle firma riesce a constatare la  veridicità e l’integrità del documento ricevuto.

Adesso la firma digitale può anche applicata ai documenti PDF non solo più ai documenti word. Questo passo avanti è stato fatto perché questo genere di file sta prendendo sempre più piene tra i documenti aziendali.  Oltre alla posta elettronica certificata, nel kit della gestione documenti sono presenti anche la fatturazione elettronica e la conservazione sostitutiva che fanno parte del processo di passaggio da cartaceo a digitale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl