La mossa vincente del concorso a premi

Per pubblicizzare il proprio marchio o i propri prodotti le aziende hanno a disposizione numerosi strumenti, come la reclame, la sponsorizzazione, i campioni gratuiti, etc., e diversi canali, come la stampa, la televisione, la radio, le affissioni, la posta.

20/mar/2011 16.15.30 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per pubblicizzare il proprio marchio o i propri prodotti le aziende hanno a disposizione numerosi strumenti, come la reclame, la sponsorizzazione, i campioni gratuiti, etc., e diversi canali, come la stampa, la televisione, la radio, le affissioni, la posta.

Tra le varie forme di pubblicità commerciale ce n'è una che agisce più sottilmente, un po' in sordina, e che tuttavia favorisce un miglioramento della percezione del brand, che diventa più simpatico: il concorso a premi. Gestire concorsi a premi è croce e delizia dell'ufficio marketing perché, se da un lato il concorso è molto appetibile perché molto efficace in termini di ritorno dell'investimento, dall'altro, perché si realizzi il risultato sperato, è necessario avere le idee chiare e seguire la prassi appropriata. È importante definire gli obiettivi, scegliere attentamente i premi in palio, studiare un buon meccanismo di partecipazione, scegliere il canale o i canali di comunicazione per informare del concorso, stabilire come misurare i risultati.

Anche quando si voglia organizzare concorsi Internet offre dei vantaggi rispetto ai canali tradizionali, è sufficiente aggiungere una pagina al sito aziendale o creare un mini-sito e si coinvolgerà facilmente il pubblico con inferiori spese di comunicazione. Fondamentalmente sono due gli approcci al concorso. Il primo mira alla fidelizzazione del cliente, il quale, acquistando un prodotto, trova un codice che gli permette di partecipare all'estrazione del premio. Il secondo punta alla raccolta di dati, quindi metterà il premio in palio solo per coloro che compileranno un tagliando di partecipazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl