Gli innovativi Slim Stowe Seat di Johnson Controls aumentano lo spazio di carico dei pick up e offrono una comodit? eccezionale

28/mar/2011 12.09.23 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gli innovativi Slim Stowe Seat di Johnson Controls aumentano lo spazio di carico dei pick up e offrono una comodità eccezionale

BURSCHEID, Germania, March 28, 2011/PRNewswire/ --

- Innovativa configurazione dei sedili posteriori aumenta la comodità e
l'offerta di spazio



Slim Stow Seat è un'innovazione di Johnson Controls Automotive Experience
per la seconda fila di sedili dei pick-up. La costruzione di nuova concezione
permette di occupare il 33% in meno di spazio con i sedili della seconda fila
ribaltati e in tal modo di migliorare anche la visibilità per il conducente.
Gli ingegneri dello sviluppatore leader a livello mondiale e i produttori di
soluzioni per elettronica e interni dell'automobile sono inoltre riusciti in
modo eclatante a migliorare comodità, peso e costi rispetto ai sedili
ribaltabili attualmente in uso.



"Con questa costruzione abbiamo ottenuto un nuovo standard sotto tutti i
punti di vista per sedili ribaltabili di pick-up di tipo Super-Cab e
Crew-Cab," spiega il Dr. Andreas Eppinger, Vice President Technology
Management, Johnson Controls Automotive Experience. "Infatti il nostro snello
sedile abbattibile non solo supera i sistemi finora impiegati per comodità,
spazio ed estetica, ma con la sua cinematica migliora inoltre la visibilità
nella posizione ribaltata."



Supporti laterali integrano il passeggero nel sedile



La superficie di seduta degli innovativi sedili ribaltabili consiste di
due componenti. La parte superiore, un telaio tubolare, sostiene gli attacchi
ISOFIX e i supporti laterali modellati nella superficie di seduta e di
appoggio. "Con questi supporti laterali il nostro Slim Stow Seat sostiene
decisamente meglio il passeggero rispetto ai comuni sedili di pick-up. Non ci
si siede come su una panchina, ma ci si sente avvolti come in un buon sedile
di un'utilitaria," spiega Eppinger. Il componente inferiore, uno stabile
braccio per sostenere anche pesanti carichi, sorregge l'imbottitura, che per
l'innovativa configurazione presenta il 50% di schiuma in più rispetto al
comune. "Anche questo - insieme con i supporti laterali modellati della
superficie di sedile e schienale - fa in modo che la seconda fila di sedili
rappresenti una soluzione di pieno valore sotto il profilo della comodità e
soddisfi al contempo alti requisiti di sicurezza," afferma Eppinger.



Lo Slim Stow Seat una volta abbattuto permette di risparmiare spazio
nonostante i supporti laterali e la generosa imbottitura, grazie alla
cinematica di nuova concezione: se il sedile viene abbattuto dalla posizione
comfort a quella cargo perché è necessario più spazio nella cabina, avvengono
tre movimenti parallelamente.



Visuale panoramica ottimizzata mentre lo schienale scivola verso il basso



Da un lato le parti inferiori delle superfici di seduta ruotando si
dispongono in un'unità piana ed elegante senza fastidiose fessure e prendono
posizione con il minimo ingombro.



Successivamente un meccanismo a molla spinge in avanti la parte centrale
della costruzione dello schienale, anch'essa divisa in due, mentre il retro
dello schienale, ribaltato, viene spinto contro la parete posteriore della
cabina. Le superfici di seduta e i supporti laterali assumono in tal modo un
contorno piano che facilita l'abbattimento a ingombro ridotto.



Infine, ribaltando il sedile la cinematica della cerniera principale
abbassa lo schienale di circa 100 millimetri. "Verso dietro la visuale ora
non viene più disturbata da fastidiosi poggiatesta. Il conducente vede
praticamente senza impedimenti cosa si trova direttamente e obliquamente
dietro alla sua auto." spiega Eppinger. "Ciò risulta in un guadagno sia per
la comodità di guida che per la sicurezza."



30% di materiale in meno impiegato e vantaggi di costi



Nei test di benchmark interni Johnson Controls ha confrontato lo Slim
Stow Seat con i sedili posteriori dei quattro pick up di maggior successo. In
tutte e dieci le categorie sottoposte a test come dimensioni dello spazio di
carico, facilità d'uso, comodità, compressione del materiale e facilità di
montaggio il nostro Slim Stow Seat ha fissato nuovi standard", riassume
Eppinger. Poiché l'impiego del 30% di materiale in meno ha aggiunto a questi
vantaggi anche una riduzione del peso e perfino dei costi, è prevedibile a
breve un impiego in serie. Johnson Controls passerà prossimamente insieme ai
primi clienti alla produzione di serie per il primo impiego dello Slim Stow
Seat in un pick-up.



Il materiale per le illustrazioni è disponibile in forma digitale sul
sito http://www.johnsoncontrols.it/media.



Picture is available via epa european pressphoto agency and can be
downloaded free of charge at:
http://www.presseportal.de/pm/19526/?keygroup=bild



Su Johnson Controls:



Johnson Controls è un'azienda leader globale diversificata in ambito
tecnologico e industriale con un'offerta ampiamente diversificata e clienti
in oltre 150 paesi. I nostri 142.000 collaboratori sono impegnati a
realizzare: prodotti di qualità, servizi e soluzioni per ottimizzare
l'efficienza energetica e operativa degli edifici; batterie piombo-acido e
batterie avanzate per veicoli ibridi ed elettrici; sistemi per interni per le
automobili. Il nostro impegno a favore della sostenibilità risale al 1885,
anno della fondazione dell'azienda, con l'invenzione del primo termostato
elettrico da ambiente. Per mezzo delle nostre strategie di crescita e
dell'aumento della nostra quota di mercato ci impegniamo a fornire valore ai
nostri azionisti e a contribuire al successo dei nostri clienti.



Su Johnson Controls Automotive Experience:



Johnson Controls Automotive Experience è un leader mondiale nella
produzione di sedili per auto, sistemi sottotetto, pannelli porta, pannelli
strumentazione e sistemi elettronici. Con i nostri prodotti, le tecnologie e
la moderna competenza di produzione supportiamo le grandi case
automobilistiche nella differenziazione dei loro veicoli. Con oltre 200 sedi
in tutto il mondo, siamo rappresentati laddove i nostri clienti hanno bisogno
di noi. Dal singolo elemento fino all'abitacolo completo, il comfort e il
design dei nostri prodotti suscitano l'entusiasmo dei consumatori. Con le
nostre capacità a livello mondiale equipaggiamo oltre 30 milioni di veicoli
all'anno.



Siamo volentieri a vostra disposizione per ulteriori informazioni:




Johnson Controls GmbH
Automotive Experience
Industriestrasse 20-30
51399 Burscheid
Germania

Ulrich Andree
Tel.: +49(0)2174-65-4343
Fax: +49(0)2174-65-3219
e-mail: ulrich.andree@jci.com





Source: Johnson Controls Automotive Experience

Johnson Controls GmbH, Automotive Experience, Industriestrasse 20-30, 51399 Burscheid, Germania; Ulrich Andree, Tel.: +49(0)2174-65-4343, Fax: +49(0)2174-65-3219, e-mail: ulrich.andree@jci.com


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl