Formazione, comunicazione, innovazione tecnologica e sviluppo del territorio per le PMI gli argomenti trattati da Massimiliano Serati e Domenico Calveri a ‘Ottimismo digitale’

Il convegno che si svolgerà il 7 aprile nella Sala Convegni di Villa Recalcati a Varese, dal sottotitolo "Come l'innovazione può aiutare a rilanciare le Piccole Medie Imprese", vedrà tra i relatori e Massimiliano Serati, esperto di programmazione dello sviluppo territoriale e turistico e docente all'Università Cattaneo - LIUC e Domenico Calveri, specialista di formazione professionale.

30/mar/2011 16.43.50 redoffice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il convegno che si svolgerà il 7 aprile nella Sala Convegni di Villa Recalcati a Varese, dal sottotitolo “Come l'innovazione può aiutare a rilanciare le Piccole Medie Imprese”, vedrà tra i relatori e Massimiliano Serati, esperto di programmazione dello sviluppo territoriale e turistico e docente all’Università Cattaneo - LIUC e Domenico Calveri, specialista di formazione professionale. Entrambi forniranno spunti per un rilancio della PMI, come testimoniano nelle dichiarazioni raccolte


Massimiliano Serati, Professore di Politica Economica presso l’Università Cattaneo - LIUC di Castellanza (VA) e Domenico Calveri, Responsabile Formazione di Api Lecco e Coordinatore dell’Articolazione Regionale lombarda del Fondo Formazione PMI, saranno due dei relatori di alto profilo che, il 7 aprile alle ore 14 a Varese, nella Sala Convegni di Villa Recalcati, parteciperanno al convegno “Ottimismo digitale. Come l'innovazione può aiutare a rilanciare le Piccole Medie Imprese”.


“Innovare per lo sviluppo e innovare nello sviluppo del territorio” è il titolo della conferenza di Massimiliano Serati, per cui “creatività e innovazione tecnologica sono leve strategiche per lo sviluppo socio-economico di un territorio maturo; si delinea perciò” continua “lo spazio utile a sviluppare un mix virtuoso tra innovazioni che possa aprire una porta ai percorsi di governo del territorio con l’applicazione del modello delle 3T”. Serati, esperto di sviluppo territoriale, è sempre stato ottimista nei confronti dello sviluppo delle PMI varesine, al punto che sosteneva che “la crisi c'è ma non deve spaventare, il tessuto industriale della provincia di Varese può uscirne con una certa sicurezza e senza grandi scossoni”, senza dimenticare, almeno nel settore turistico, l’importanza di un’impostazione ecologica sul territorio: “una strategia sostenibile non consuma il territorio ma contribuisce a valorizzarlo. Green infatti non significa solo rispetto dell'ambiente ma anche mettere in contatto il turista con le ricchezze che naturalmente sono presenti su questo territorio: la cultura, l'arte, la storia e anche la tradizione produttiva”.


Calveri terrà invece un intervento dal titolo “Non si può non sapere: i fondi per la formazione alla comunicazione” in cui illustrerà metodi, strumenti e buone pratiche per un piano formativo finanziato che serva a rispondere alla sfida della competizione globale. “Nella formazione off e online per innovare bisogna anche studiare e fare aggiornamento continuo” dichiara. “La propensione all'innovazione delle aziende e in particolare delle PMI nasce dalla competizione e dalla concorrenza che è sempre più agguerrita nei mercati nazionali e internazionali. La formazione continua, in Italia, rappresenta uno strumento ancora poco utilizzato; per migliorare è necessario proporre alle aziende interventi di formazione flessibili per tempi e impostazione, che rispettino l'organizzazione aziendale, efficaci rispetto alle esigenze di nuove competenze professionali e possibilmente senza costi aggiuntivi in modo da non pesare sugli oneri aziendali in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo”.


Il convegno “Ottimismo Digitale”, organizzato da SS&C in collaborazione con CONFAPI - Associazione delle Piccole e Medie Industrie della Provincia di Varese, sarà un incontro dedicato all’innovazione e alla flessibilità, in un’ottica multimediale; un percorso esperienziale targato PMI verso la conquista di nuovi spazi nel mercato globale. Gli interventi degli oratori durante la giornata si intervalleranno con prove dirette di innovazione applicata in un’area dell’incontro definita ‘Innovative Experience’.

Per info:
http://www.ssec.it
web@ssec.it  

Save the date
“Ottimismo digitale. Come l'innovazione può aiutare a rilanciare le Piccole Medie Imprese”
7 aprile 2011 alle ore 14
Varese, Sala Convegni di Villa Recalcati

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl