Trucchi per risparmiare in una città cara

02/apr/2011 11.23.47 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se siete veronesi, potreste patire il caro prezzi più di altri abitanti della penisola. Verona infatti figura al quinto posto tra i 60 capoluoghi di provincia presi come campione per un’analisi relativa al prezzo della spesa annua per una famiglia media. Consumi orientativi quindi, prezzi effettivi registrati dall’Osservatorio del Ministero dello Sviluppo economico e calcoli serrati per stabilire quanto costa il carrello della spesa nelle principali città d’Italia. Il risultato non premia, come si diceva, Verona e, in generale, il Veneto e il nord Italia, dato che la prima parte della classifica comprende quasi esclusivamente capoluoghi settentrionali.

Verona in particolare richiede una spesa di 3.900 euro annui, oltre 400 euro in più rispetto alla media nazionale. Ma allora cosa fare per resistere ai colpi della crisi economica? In primo luogo, si fa attenzione alle piccole spese quotidiane, che nel complesso possono raggiungere, alla fine dell’anno, anche somme ragguardevoli. Le bollette, ad esempio: con l’introduzione della tariffa elettrica bioraria conviene spostare alla sera l’utilizzo di tutti quegli elettrodomestici che consumano molta corrente: lavatrice, ferro da stiro, scaldabagno… Diventa utile poi tenere sempre sotto controllo i volantini dei supermercati e prendere nota delle offerte, e magari fare di tanto in tanto un salto al mercato per risparmiare e avere maggiore qualità.

Neanche l’utilità di internet va sottovalutata: il web è fondamentale per prenotare biglietti aerei e soggiorni in hotel con largo anticipo e con grande risparmio di denaro. Ma non solo: risulta indispensabile anche per comparare i prezzi per farsi un’idea prima di affrontare una spesa importante. Si pensi a quanto può essere utile cercare un medico dentista che opera nella zona di Verona; sul web (per restare in una delle città più care) per avere un’idea delle tariffe più convenienti. O ancor meglio a quanto diventa necessario cercare notizie prima di accendere un mutuo per acquistare casa.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl