Ricoh Europe rende le attivit? quotidiane in ufficio pi? sostenibili

04/apr/2011 10.41.21 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ricoh Europe rende le attività quotidiane in ufficio più sostenibili

LONDRA, April 4, 2011/PRNewswire/ --

- Multimedia release:
http://blogit.realwire.com/Ricoh-Europe-takes-the-lead-in-making-everyday-business-processes-more-sustainable



Ricoh Europe, specialista in soluzioni per la
stampa office e il production printing, e fornitore di servizi di gestione
documentale, ha lanciato il nuovo Sustainability Optimisation Programme. Il
programma, riconosciuto dal British Standards Institution (BSI), aiuta le
aziende a migliorare l'efficienza dei flussi di lavoro, mantenendo al
contempo sotto controllo le emissioni di anidride carbonica nei processi
legati alla gestione dei documenti.



Il Sustainability Optimisation Programme (
http://www.ricoh-europe.com/reduce2grow) fa parte dei servizi MDS (Managed
Document Services) di Ricoh e si basa sull'ormai consolidato servizio di
consulenza Pay Per Page Green. Il Sustainability Optimisation Programme
consente alle aziende di medie e grandi dimensioni di ridurre il proprio
impatto ambientale e il TCO (Total Cost of Ownership) di oltre il 30 per
cento, di rendere la gestione dei documenti sostenibile e di compensare le
restanti emissioni di anidride carbonica inevitabilmente prodotte durante i
processi.



Il programma prevede un ciclo di miglioramento continuo ed è costituito
da cinque fasi. Innanzitutto, Ricoh analizza il parco macchine dell'azienda e
i flussi di lavoro esistenti per individuare il TCO e le emissioni di
anidride carbonica legate all'utilizzo di carta ed energia. In secondo luogo,
viene definito un piano per ridurre il TCO e le emissioni, fissando obiettivi
chiari per l'ottimizzazione dell'ambiente di stampa, dei workflow e
dell'utilizzo da parte degli utenti finali. La terza fase prevede
l'implementazione della nuova infrastruttura tecnologica: vengono installate
periferiche dotate di funzionalità per il risparmio energetico, (ad esempio,
la modalità "Eco"), vengono razionalizzati i flussi di lavoro, e gli utenti
finali vengono formati al fine di migliorare la consapevolezza ambientale di
ciascuno e di promuovere un utilizzo più sostenibile delle periferiche. Ciò
consente di ridurre fino al 36% il consumo di energia.



La quarta fase del programma prevede il monitoraggio continuo delle
effettive emissioni di anidride carbonica rispetto agli obiettivi prefissati.
Analizzando questi dati, Ricoh può rilevare in che modo viene utilizzato ogni
singolo dispositivo e apportare miglioramenti per ridurre ulteriormente le
emissioni di anidride carbonica.



La fase finale include la compensazione delle emissioni di anidride
carbonica residue ed inevitabili. Le aziende possono compensare queste
emissioni attraverso i crediti di carbonio[1] ottenibili attraverso progetti
ad energia pulita in cui Ricoh ha investito, creando così un ambiente di
stampa a emissioni bilanciate.



Generali Svizzera, l'azienda di prodotti finanziari e assicurazioni
appartenente al Gruppo Generali e inclusa nella classifica Fortune 500, sta
già traendo numerosi vantaggi dal Sustainability Optimisation Programme di
Ricoh. Attraverso la stampa a emissioni bilanciate, le 30 milioni di pagine
stampate annualmente da Generali Svizzera - pari a 452 tonnellate di CO2 -
vengono compensate.



"Il lancio del Sustainability Optimisation Programme arriva al momento
giusto, a causa della crescente pressione sulle imprese per ridurre i costi e
l'impatto ambientale" ha affermato Yuji Koyanagi, Vice President Group
Marketing di Ricoh Europe. "Il luogo di lavoro sta cambiando, anche come
conseguenza delle nuove tecnologie, dei cambiamenti demografici, della
globalizzazione e di altri sviluppi economici, e Ricoh vuole aiutare i propri
clienti a vincere queste sfide. Il Sustainability Optimisation Programme è
stato pensato per consentire ai clienti di diventare più efficienti e
sostenibili."



Presente per il settimo anno consecutivo tra le "Global 100 Most
Sustainable Corporations"[2], Ricoh è leader nello sviluppo di soluzioni
innovative ed ecologiche. Con l'obiettivo di diventare sempre più sostenibile
e ridurre le emissioni di anidride carbonica, Ricoh riduce l'impatto
ambientale delle proprie attività e aiuta i suoi clienti a fare altrettanto.



Hans Breuker, Senior Manager di BSI, il primo ente normatore nazionale al
mondo, rinomato per i servizi di valutazione e certificazione, ha affermato:
"La nostra analisi indipendente ha dimostrato che i metodi utilizzati da
Ricoh per analizzare, monitorare e compensare le emissioni di anidride
carbonica derivanti dai processi documentali sono trasparenti, solidi ed
affidabili. Ricoh ha sviluppato un'offerta unica per le aziende che
desiderano migliorare il proprio livello di sostenibilità."



Per maggiori informazioni sulle cinque fasi del Sustainability
Optimisation Programme sviluppato da Ricoh per aiutare le aziende a ridurre i
costi e le emissioni di anidride carbonica, visitare il sito
http://www.ricoh-europe.com/reduce2grow



Ricoh Company Ltd è il principale produttore mondiale di
periferiche multifunzione per la stampa office, con una quota di mercato del
27%. Fondata nel 1936, Ricoh Company Ltd ha registrato, negli ultimi 15 anni,
una crescita costante fino a raggiungere un fatturato di oltre 21,1 miliardi
di dollari. La crescita è il risultato di due leve competitive: la ricerca e
sviluppo (ogni anno il 6% del fatturato è investito in innovazione) e
l'acquisizione di competenze specialistiche per estendere la presenza di
mercato. A livello globale Ricoh conta 272 filiali e 108.500 collaboratori.
http://www.ricoh.com



Ricoh Italia Srl è una delle più importanti realtà italiane
nel settore dell'Information Technology e dell'Office Automation. Con un
fatturato complessivo superiore ai 320 milioni di euro (al 31 marzo 2010)
Ricoh Italia Srl conta su oltre 1.100 persone di cui 415 hanno mansioni
tecniche. La struttura commerciale è composta da 8 Filiali e 35 agenzie con
localizzazione provinciale che coprono le più significative aree economiche
del Paese. Importante anche la struttura Indiretta, composta da 1.000
Concessionari, Rivenditori e Distributori, 40 VAR/System Integrator e 80
Partner qualificati per garantire servizi a elevato valore aggiunto. Secondo
i dati di InfoSource (agosto 2010) Ricoh Italia ha una quota di mercato del
26,4% per quanto concerne le apparecchiature multifunzione (totale) e del 34%
nel mercato dei multifunzione a colori che per l'azienda rappresenta un
ambito core. http://www.ricoh.it



Ricoh Document Consulting è la divisione di Ricoh Italia che
fornisce servizi di consulenza, auditing e progettazione.
http://www.document.it



(A causa della lunghezza dell'URL, potrà essere necessario copiare e
incollare l'hyperlink nel campo dell'indirizzo URL del browser Internet.
Rimuovere eventuali spazi presenti)




[1] I crediti di carbonio sono generati da progetti ad energia pulita
approvati dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici
(UNFCCC) nei paesi in via di sviluppo.



[2] Classifica delle 100 aziende più sostenibili al mondo. Per
informazioni, visitare il sito http://www.global100.org




Source: Ricoh Europe Plc

Per ulteriori informazioni: Luca Tomelleri, Communication Manager, Ricoh Italia, Tel. +39-02-91987100, E-mail: luca.tomelleri@ricoh.it Marta Oldani, Editor & Media Relations, Ricoh Italia, Tel. +39-02-91987680, E-mail: marta.oldani@ricoh.it


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl