TT&A: Comunicato AirPlus - AirPlus chiude il 2010 con un nuovo record di fatturato

AirPlus chiude il 2010 con un nuovo record di fatturato Milano, 12 aprile 2011 - Nel 2010 AirPlus International, società internazionale leader nella fornitura di soluzioni di pagamento e analisi delle spese di viaggio aziendali, è tornata a crescere.

12/apr/2011 17.49.42 TT&A Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AirPlus chiude il 2010 con un nuovo record di fatturato


Milano, 12 aprile 2011 - Nel 2010 AirPlus International, società internazionale leader nella fornitura di soluzioni di pagamento e analisi delle spese di viaggio aziendali, è tornata a crescere. Il valore delle transazioni ha raggiunto i 21 miliardi di euro rispetto ai 17,1 miliardi di euro registrati nel 2009. Il fatturato dell’azienda è cresciuto dai 207 milioni di euro del 2009 ai 269 milioni di euro del 2010. L’utile prima delle imposte ha raggiunto i 25,1 milioni di euro (2009: 17,2 milioni).

 

Nel complesso, il 2010 è stato un anno record per AirPlus International. “In base ai dati in nostro possesso” ha commentato Patrick W. Diemer, CEO di AirPlus “dopo un notevole calo nel volume di transazioni imputabile alla crisi economica, a partire dal secondo trimestre 2010 abbiamo assistito ad una netta ripresa. La ripresa dei viaggi ha avuto un impatto positivo sulle nostre attività. “Inoltre nel corso del 2010 i nostri clienti internazionali hanno ripreso gli investimenti in viaggi d’affari con un incremento del 12% nella spesa per la biglietteria aerea internazionale”. La crescita di AirPlus è attribuibile principalmente alla crescita nel numero di clienti acquisiti nei diversi mercati internazionali cresciuti di 2,000 unità. AirPlus conta oggi complessivamente circa 35,000 clienti. In Cina, dove AirPlus è leader di mercato, il segmento dei viaggi d’affari ha registrato tassi di crescita molto elevati. Abbiamo inoltre potuto contare su una ulteriore penetrazione delle nostre soluzioni nei mercati Europei.

 

Nuovi record previsti nel 2011

Per il 2011 AirPlus prevede un’ulteriore crescita dei viaggi d’affari a livello globale e di conseguenza un altro anno record per l’azienda. Le tariffe per i servizi di viaggio sono destinate a crescere così come i volumi di viaggio. Ciò nonostante, secondo l’ultimo AirPlus Travel Management Study, la ricerca annuale promossa da AirPlus in 20 paesi del mondo, il 77% dei travel manager intervistati ha dichiarato che continuerà a promuovere risparmi nonostante la ripresa economica. Secondo Patrick Diemer, “questo è uno dei motivi per i quali la domanda di strumenti globali per un efficace controllo della spesa continuerà a rimanere alta anche nel corso di quest’anno”.

 

AirPlus in Italia

In linea con i risultati ottenuti a livello internazionale, AirPlus ha proseguito nel 2010, nonostante la difficile congiuntura economica, la propria crescita in Italia dove detiene oggi una quota di mercato di circa il 28% con quasi 3.000 aziende clienti, dalle piccole, medie, e grandi aziende alle multinazionali.

 

“Continuiamo a crescere a doppia cifra da quasi 10 anni, incrementando di anno in anno la nostra quota di mercato in Italia”, ha commentato Diane Laschet, amministratore delegato di AirPlus in Italia. “Questa crescita è dovuta ad alcuni importanti fattori quali l’elevata qualità del servizio al cliente, la disponibilità di prodotti innovativi, una chiara comprensione da parte delle aziende che le soluzioni da noi proposte permettono alle imprese di risparmiare”.

 

Nel corso del 2010 AirPlus ha lanciato sul mercato italiano una serie di prodotti innovativi. Primo tra questi AirPlus Carbon Offset, la prima vera soluzione automatizzata e pienamente integrata di “Carbon Offsetting” per il Business Travel che permette alle aziende di conoscere e di compensare attraverso progetti localizzati in Italia o all’estero, le emissioni di CO2 associate ai viaggi d’affari dei propri dipendenti. La soluzione proposta da AirPus permette alle aziende di porsi all’avanguardia nel settore della responsabilità sociale d’impresa grazie ad un programma certificato e riconosciuto a livello internazionale. La quota di CO2 emessa per ciascuna trasferta d’affari compare nell’estratto conto mensile normalmente inviato da AirPlus ai propri clienti e viene espressa in tonnellate per biglietto aereo insieme all’importo di compensazione calcolato dal partner Eco-Way. A questo si sono affiancati nel corso dell’anno la nuova versione dell’AirPlus Travel Agency Account, l’innovativo sistema di pagamento semplice e conveniente, facilmente attivabile on-line esclusivamente sviluppato per le agenzie di viaggio e basato su carta di credito. All’inizio del 2011 AirPlus ha presenato in Italia la nuova versione di A.I.D.A. che garantisce l’accettazione universale della carta lodge AirPlus estendendola al pagamento delle spese associate al segmento MICE. Grazie alla nuova versione è ora infatti possibile non solo procedere al pagamento di qualsiasi servizio online quali vettori low cost, hotel, autonoleggio o servizi ferroviari ma anche acquistare tutti i servizi legati a Meeting &Congressi, Fiere ed Incentive, attraverso una maschera appositamente sviluppata e personalizzabile con 9 campi supplementari - come ad esempio centro di costo, numero di progetto (DBI) - e 7  campi aggiuntivi associabili a specifiche tipologie di transazioni come ad esempio il numero di notti trascorse in hotel, il nome o la tipologia dell’evento. Tutte le informazioni inserite al momento del pagamento confluiscono in dettaglio nell’estratto conto AirPlus.

 

- fine -

CS03/11

 

AirPlus International

AirPlus International è una società multinazionale leader nella fornitura di soluzioni per il pagamento e analisi delle spese associate ai viaggi d’affari aziendali (Business Travel Management) che consentono alle aziende di ottimizzare i costi diretti e indiretti associati a questa voce di spesa. Con più di 35.000 aziende clienti nel mondo, AirPlus è tra le più importanti emettitrici di carte UATP e gestisce i pagamenti della biglietteria aerea di tutte le compagnie IATA e LOW COST, nonchè il pagamento dei servizi legati al business travel quali spese per hotel, autonoleggio, biglietteria ferroviaria e navale. Da sempre attenta alle tematiche sociali e di tutela dell’ambiente AirPlus ha lanciato sul mercato la prima soluzione di “Carbon Offsetting” per la compensazione delle emissioni di CO2 dei voli d’affari, che permette alle aziende di porsi all’avanguardia nel settore della responsabilità sociale d’impresa grazie ad un programma certificato e riconosciuto a livello internazionale. Per ulteriori informazioni http://www.airplus.com.

 

I comunicati AirPlus sono disponibili on line all’indirizzo http://ttadigitalmedia.wordpress.com/e su Twitter all’indirizzo www.Twitter.com/TTAPR

 

Per ulteriori informazioni

Patrick Trancu, TT&A - Theodore Trancu & Associates, Tel: 02.58.45.70.1, Cell 335-23078



I comunicati dei nostri clienti sono disponibili on line all'indirizzo ttadigitalmedia.wordpress.com con feed RSS e su twitter all'indirizzo www.twitter.com/ttapr

Visita il mio blog su comunicazione e gestione di crisi e iscriviti al feed RSS per tenerti sempre aggiornato su nuovi post.


Thinking about your next vacation? Visit www.siladen.com
-----------------------------------------------------------------------------
TT&A I engagement I relationships I experience
Viale Beatrice d'Este 15,  20122 Milano, Italy
Tel. +39-025845701, Fax +390258457070
E-mail: info@tta.it
Mobile: +39-335230789
E-mail: info@tta.it
Internet: www.tta.it
Skype: patricktrancu
----------------------------------------------------------------------------

Confidentiality Note: This message is intended only for the named recipient and may contain confidential, proprietary or legally privileged information. Unauthorized individuals or entities are not permitted access to this information. Any dissemination, distribution, or copying of this information is strictly prohibited. If you have received this message in error, please advise the sender by reply e-mail, and delete this message and any attachments. Thank you.

P 
Prima di stampare questa mail considera l’impatto ambientale
Please consider environment before printing this mail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl