I problemi di postura del dentista

14/apr/2011 08.10.49 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da recenti indagini è risultato che molti dentisti hanno scelto il proprio lavoro in quanto ne hanno sempre visto il lato positivo..“farò il dentista e avrò i denti sempre perfetti!”. Da queste stesse indagini è risultato che, con il passare degli anni, è sempre più elevato il numero degli odontoiatri che devono fare i conti con problemi derivanti dalla cattiva postura assunta durante il lavoro.

Per intendere bene si pensi alla postura che il dentista assume mentre cura le carie, installa impianti ai denti, esegue operazioni di pulizia dentale, si occupa di tecniche come implantologia a carico immediato; la posizione del loro corpo li porta ad avere disturbi legati alla zona cervicale e lombare. Questo capita perché il corpo degli amici dentisti assumono una posizione innaturale mentre opera sul paziente, posizione che con il passare del tempo crea disturbi fisici e dolori.

Oltre a questi dolori, i dentisti possono essere soggetti anche a disturbi agli arti superiori e alle dita delle mani dovendo utilizzare sempre strumenti piuttosto piccoli e delicati.

Consigli per prevenire questi problemi? La soluzione più palese è quella di arredare il proprio studio ad hoc come delle sedie ergonomiche, regolabili che consentono ai medici di lavorare mantenendo una posizione corretta. Il consiglio più gettonato è quello comunque di cercare di non rimanere troppo tempo nella stessa posizione e svolgere esercizi di distensione muscolare tra un paziente e l’altro per rilassare il fisico.

Ulteriori informazioni : implantologia dentaria

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl