Enel Cuore: L'Assemblea della Onlus di Enel approv a il bilancio di esercizio 2010 e il Consiglio Direttivo delibera il sostegno a 27 nuovi progetti. Tra le novità di quest'anno anche un nuovo sito web.

Enel Cuore: L'Assemblea della Onlus di Enel approv a il bilancio di esercizio 2010 e il Consiglio Direttivo delibera il sostegno a 27 nuovi progetti.

14/apr/2011 19.35.06 EnelSharing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Consiglio Direttivo di Enel Cuore, che si è riunito il 14 aprile, presieduto dal Presidente della Associazione Fulvio Conti, ha deliberato il sostegno a 25 nuovi progetti in Italia e 2 all’estero.
I progetti esaminati e approvati nel primo Consiglio direttivo dell’anno 2011 sono tra quelli pervenuti nel periodo tra novembre 2010 e febbraio 2011, rientranti negli ambiti di intervento dell'assistenza sociale, della salute, dell’educazione e dello sport, a favore delle persone disagiate: bambini, malati, anziani, persone con disabilità.e Associazioni, i cui progetti hanno avuto parere positivo da parte del Consiglio Direttivo, verranno contattate da Enel Cuore per procedere al completamento della selezione attraverso l’invio della documentazione necessaria a chiudere le fasi finali dell’iter di approvazione, come stabilito nelle linee guida dell’Associazione. Le associazioni i cui progetti non hanno superato l’iter approvativo verranno parimenti avvisate con una lettera raccomandata.
A seguire si è riunita l’Assemblea di Enel Cuore presieduta da Piero Gnudi che ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2010.Tra le novità di quest'anno che riguardano la Onlus anche la messa online di un sito web completamente rinnovato, che adegua web identity e struttura del contenuto ai siti dell'azienda, enel.it e enel.com.

Le novità del sito enelcuore.org riguardano la presentazione delle numerose iniziative in Italia e all'estero, da oggi visualizzate su mappa Google.

Più facile e immediata anche la ricerca dei progetti, raggiungibile attraverso un "menù a faccette" che permette di incrociare dati quali anno, area di intervento, ente beneficiario, continente, regione dell'Italia.

Sul sito saranno presenti anche contenuti video e audio relativi alle iniziative.

Novità anche per le associazioni, che potranno accedere a una form di presentazione online della domanda di finanziamento anche in spagnolo e in inglese.

Tra le nuove sezioni, Enel People, dedicata alle attività che la Onlus svolge grazie alla collaborazione dei dipendenti dell'azienda.


Da sempre, infatti, Enel Cuore si è impegnata per promuovere la conoscenza della Onlus e delle proprie attività per sostenere la cultura della solidarietà e distinguerla da quella della sostenibilità, che è legata alle linee strategiche del business. Enel Cuore ha promosso la partecipazione diretta a iniziative di raccolte fondi per, o in partnership con, associazioni di cui la Onlus è partner. Inoltre, con i progetti Zenith Quasar e Zenith Pegaso, che vedono il coinvolgimento di Enel Produzione, Enel Distribuzione e Enel Rete Gas, i lavoratori degli impianti di produzione dell’energia hanno avuto un ruolo centrale nell'individuare i progetti ai quali devolvere parte dei risparmi realizzati nell'ambito dei programmi di efficienza operativa.
La Onlus di Enel è oggi una realtà consolidata nell'ambito della filantropia aziendale. Nel 2010 Enel Cuore ha destinato 6,74 milioni di euro e ha sostenuto 114 progetti, 105 in Italia e 9 all’estero. Nel  2010 un’attenzione particolare è andata soprattutto alle problematiche del mondo giovanile (dispersione scolastica e avviamento lavorativo)  e alle misure di contrasto  alle fasce di povertà estrema nell’Anno Europeo della lotta alla povertà all’esclusione sociale.

Enel Cuore Onlus
Enel Cuore nasce il 3 ottobre 2003 dalla volontà di Enel Spa e delle società da essa controllate di creare una struttura autonoma senza scopo di lucro attraverso la quale esprimere il proprio impegno nella solidarietà sociale a favore della comunità, secondo un ideale di cooperazione che mette al centro la “persona”.
Enel Cuore opera nell'ambito dell'assistenza sociale e socio-sanitaria, a sostegno dell’educazione, dello sport e della socializzazione, con particolare riguardo verso i bambini, gli anziani, le persone con disabilità.
Insieme a istituzioni, enti, associazioni e al mondo della partecipazione attiva, con i quali stabilisce un rapporto di partnership, la Onlus di Enel promuove, in Italia e all’estero, iniziative tangibili e concrete, durature nel tempo e misurabili, caratterizzate da urgenza e gravità. I benefici dell’intervento devono arrivare direttamente ai soggetti svantaggiati e alle loro famiglie.
Enel Cuore si preoccupa dell’hardware dei progetti attraverso interventi strutturali, come la realizzazione o la riqualificazione dei centri di assistenza, case di accoglienza, e scuole; provvede inoltre all’acquisto di attrezzature essenziali per la salute e il benessere psico-fisico delle persone portatrici di handicap e di coloro che sono affetti da patologie complesse.
Enel Cuore non sostiene progetti di ricerca, percorsi di formazione, campagne di sensibilizzazione, comunicazione e di informazione.
Dal 2004 al 2010 Enel Cuore ha sostenuto in Italia e nel mondo 431  progetti a cui ha destinato un totale di 40,26 milioni di euro.

Enel Cuore è anche su:
Youtube, all'interno del canale Enel Video e Wikipedia


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl