I vent'anni della cooperativa L'Incontro

Un fitto programma per festeggiare la Cooperativa che ha dato avvio ad un virtuoso distretto produttivo sociale La prima tappa dei festeggiamenti lunedì 9 maggio alle ore 18.30 a Castelfranco con l'evento dal titolo "Un racconto sociale" Si terrà lunedì sera 9 maggio presso il centro residenziale per anziani Domenico Sartor di Castelfranco Veneto (in via Ospedale, 12) il primo appuntamento per festeggiare i vent'anni di attività della cooperativa sociale L'Incontro.

08/mag/2011 20.35.24 Fastword Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un fitto programma per festeggiare la Cooperativa che ha dato avvio ad un virtuoso distretto produttivo sociale

La prima tappa dei festeggiamenti lunedì 9 maggio alle ore 18.30 a Castelfranco con l’evento dal titolo “Un racconto sociale”


Si terrà lunedì sera 9 maggio presso il centro residenziale per anziani Domenico Sartor di Castelfranco Veneto (in via Ospedale, 12) il primo appuntamento per festeggiare i vent'anni di attività della cooperativa sociale L'Incontro. La “cooperativa madre” da cui è nato nel territorio della Castellana il consorzio di cooperative sociali In Concerto: un distretto produttivo sociale che offre occupazione a 1.500 persone, molte delle quali svantaggiate, producendo un fatturato annuo di 50 milioni di euro.

«Proprio dalla casa di riposo di Castelfranco Veneto - spiega Bruno Pozzobon, presidente della cooperativa sociale L'Incontro - con un gruppo di soci iniziammo la nostra avventura nel 1991, con un'innovativa convenzione per gestire la casa di riposo di via Cazzaro. La presenza di alcuni ospiti “impropri”, persone giovani con problemi psichici, ci costrinse da subito a cercare nuove soluzioni, progettando specifici interventi rieducativi, indirizzati non esclusivamente agli anziani, ma anche ad altre forme di disagio. Già nel 1992, in collaborazione con l'Ulss 8 di Asolo e Montebelluna, nasceva il Centro Occupazionale Diurno Il Castello. Negli anni successivi, L'Incontro ha generato altre esperienze cooperative nel territorio, oggi riunite nel consorzio di cooperative sociali In Concerto: 20 imprese, che operano nel settore dell'assistenza agli anziani, del disagio psichico, della disabilità, con un'attività rilevante nell'area dell'inserimento lavorativo».

Il convegno del 9 maggio, con inizio alle ore 18.30, si intitola “UN RACCONTO SOCIALE” e prevede la rendicontazione alla cittadinanza delle attività sviluppate in questi vent'anni dalla cooperativa L'Incontro e dalle altre cooperative sociali del sistema In Concerto.
Interverranno al convegno l'on. Luciano Dussin (sindaco di Castelfranco Veneto), Renato Mason (direttore generale Ulss 8), Mario Solza (presidente del centro residenziale per anziani Domenico Sartor di Castelfranco Veneto), Bruno Pozzobon (presidente e fondatore della cooperativa L'Incontro), Marta Piva ed Elisabetta Bastarolo su “La casa di riposo in questi 20 anni”, Elisabetta Pozzobon su “Le nostre cooperative”.
Nell'occasione sarà presentato il libro sui vent'anni de L'Incontro “Saremo quello che sapremo immaginare”.
Infine, il convegno si concluderà con l'inaugurazione della mostra “Lampi di Luce - L'Incontro in mostra”, presso il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto: un'esposizione permanente di giovani artisti che riflettono sul ruolo della cooperazione sociale nel territorio.


Alberto Rigato
alberto.rigato@fastword.it
---------------------------------------------------------------------
Fastword s.n.c. - www.fastword.it
via e. fermi, 20/b - 31050 monastier, tv - italy
tel. +39 0422 898301 - fax. +39 0422 898301

CLAUSOLA DI RISERVATEZZA: Le informazioni contenute nel presente messaggio sono confidenziali, soggette alla legislazione vigente in materia di privacy e dirette solamente al destinatario. L'accesso a questo messaggio da parte di chiunque altro non ?utorizzato. Se non siete il destinatario corretto qualsiasi rivelazione, copia o distribuzione di questo messaggio o ogni azione e/o omissione compiuta in relazione ad esso ?roibita ed illegale. Chiunque riceva questo messaggio per errore ?enuto ad informare immediatamente il mittente dello stesso. Ogni punto di vista od opinione espressa sono solamente dell'autore e non necessariamente rappresentano quelle di Fastword Snc.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl