Simco, da oggi consulente nel Supply Chain Management

Simco si occupa in seguito di assistere nella fase di implementazione di un software di supply chain management, supporta il cliente nel processo di pianificazione e provvede, infine, ad una verifica periodica per monitorare i risultati attraverso tecniche di auditing o progetti di assessment periodici.

09/mag/2011 10.05.10 Fabrizio Pivari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Nella delicata fase di ottimizzazione delle scorte e analisi dei processi, un software di Supply Chain Management può diventare un elemento di supporto indispensabile.


supply chain management9 maggio 2011 -Simco offre la sua consulenza logistica nell’implementazione degli strumenti di supply chain management attraverso precise fasi. Dopo un’analisi preliminare, in cui vengono verificati gli obiettivi aziendali e viene attuata un’analisi dei costi, si procede con la fase di assessment relativa all’analisi quantitativa degli obiettivi e all’identificazione del mix ottimale di scorte. Simco si occupa in seguito di assistere nella fase di implementazione di un software di supply chain management, supporta il cliente nel processo di pianificazione e provvede, infine, ad una verifica periodica per monitorare i risultati attraverso tecniche di auditing o progetti di assessment periodici.
Nel dettaglio il sistema di supply chain si occupa di: analizzare i dati della domanda, assistere nella fase di realizzazione previsioni di vendita, ottimizzare le scorte (per fissare il livello di servizio relativamente alle caratteristiche della domanda e dei processi) e calcolare i fabbisogni di rifornimento e produzione.
Nelle aziende, la fase di sviluppo delle previsioni di vendita è sempre considerata molto complessa e delicata. È facile infatti che si verifichino errori di previsione legati ai meccanismi di remunerazione delle vendite che sono frequentemente troppo ottimisti. Simco, attraverso software di supply chain management, supporta i clienti nella realizzazione delle previsioni eliminando eventuali deviazioni.
Il Logistic Assessment riguarda la realizzazione di analisi dettagliate relative alle modalità di gestione della catena logistica. Questo studio serve a quantificare la riduzione delle giacenze e il livello di servizio. Per ottimizzare e dare valore aggiunto a questo tipo di attività esistono software specifici di supply chain management: importanti strumenti di supporto decisionale per l’organizzazione della rete distributiva. L’utente utilizzando questo strumento può effettuare diversi test sui vari parametri sviluppando mappe dettagliate di tutti i costi.
Il software di supply chain management è indispensabile anche nella fase di ottimizzazione scorte in quanto utilizza un motore di ottimizzazione in grado di determinare un mix globale di scorte utile per generare uno stock di sicurezza che garantisca un livello di servizio adeguato. Il sistema è in grado di elaborare milioni di articoli tenendo in considerazione un ampio set di variabili al fine di calcolare il giusto livello di stock e di frequenza di approvvigionamento di ogni prodotto.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web di Simco www.simcoconsulting.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl