È ora di agire: i delegati alla eHealth Week 2011 sollecitano gli Stati Membri a mettere in campo soluzioni di eHealth

È ora di agire: i delegati alla eHealth Week 2011 sollecitano gli Stati Membri a mettere in campo soluzioni di eHealth BUDAPEST, Ungheria, May 10, 2011/PRNewswire/ -- La eHealth Week 2011, il più grande incontro annuale delle comunità sulla salute elettronica europea, si inaugura oggi a Budapest, Ungheria, con il motto "Investire nei sistemi di assistenza sanitaria del futuro".

10/mag/2011 08.11.19 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
È ora di agire: i delegati alla eHealth Week 2011 sollecitano gli Stati Membri a mettere in campo soluzioni di eHealth

BUDAPEST, Ungheria, May 10, 2011/PRNewswire/ -- La eHealth Week 2011, il più grande incontro annuale delle comunità sulla
salute elettronica europea, si inaugura oggi a Budapest, Ungheria, con il
motto "Investire nei sistemi di assistenza sanitaria del futuro." Esperti da
tutta l'Europa si sono recati a Budapest per portare un messaggio importante
ai professionisti dell'assistenza sanitaria, ai governi e ai pazienti di
tutta l'Unione Europea: la salute elettronica è un elemento chiave per
ottenere un'assistenza sanitaria mondiale sostenibile e il momento di agire è
adesso!



Miklós Szócska, ministro ungherese della salute ha affermato:
"La Ministerial eHealth Conference 2011 sottolinea che le soluzioni
intelligenti apportano nuovi elementi alla presa di decisioni riguardanti le
politiche della salute e al contempo viene offerta un'assistenza sanitaria
più sicura e di maggior qualità grazie alle applicazioni IT. La tecnologia
dell'informazione è essenziale per modernizzare l'assistenza sanitaria,
mentre l'innovazione è cruciale per sviluppare le nuove soluzioni che
promuovano trasformazioni verso nuovi modelli di cura. La presidenza
ungherese della UE riconosce che la sanità elettronica può contribuire ad un
investimento migliore nei sistemi sanitari del futuro e condivide l'opinione
che l'Unione Europea dovrebbe incoraggiare di più l'innovazione
nell'applicazione di soluzioni IT sanitarie. Se si velocizza lo sviluppo e la
diffusione dei sistemi sanitari si otterrà il supporto sufficiente affinché i
futuri sistemi sanitari sostenibili promuovano una maggior competitività in
Europa."



Stephen Lieber, Presidente della Società dei Sistemi di Informazione e
Gestione in Sanità (HIMSS), ha dichiarato: "L'assistenza sanitaria
elettronica è qui per contribuire a risolvere alcuni dei problemi più
pressanti dell'assistenza sanitaria dell'Europa, come quello di riuscire a
vincere la sfida dell'invecchiamento della popolazione. Comunque, dovrebbe
essere vista anche come la chiave verso nuove opportunità: un grande mercato
emergente con nuove opportunità di business e di lavoro, nel quale l'Europa
può davvero porsi come leader mondiale." Il mercato europeo dell'eHealth è al
momento stimato all'incirca in 15 mila milioni di euro, con un tasso annuo di
crescita di un 2,9 %. L'HIMSS è uno dei co-organizzatori della eHealth Week,
insieme alla Presidenza ungherese del Consiglio dell'Unione Europea e della
Commissione Europea.



Per la prima volta in assoluto, la Commissione Europea ha inviato due
commissari all'evento, sottolineando la crescente importanza di digitalizzare
la sanità in Europa.



Neelie Kroes, Commissario Europea per l'Agenda Digitale, ha affermato:
"Nel frangente in cui i cittadini e i governi hanno bisogno di controllare
ogni euro, la salute elettronica può aiutare a migliorare l'efficienza dei
sistemi sanitari, stimolare l'economia e dare maggior voce in capitolo ai
pazienti. Dobbiamo investire da adesso nell'eHealth!"



John Dalli, Commissario Europeo di Sanità e Consumo, ha affermato: "Sono
sicuro che la nuova Direttiva sui diritti dei pazienti in assistenza
sanitaria senza frontiere permetterà di raccogliere i frutti della sanità
elettronica per migliorare l'accesso a una sanità più sicura e di maggior
qualità in tutta la UE. Molto presto i pazienti della UE potranno
beneficiarsi di questa nuova legge."



La eHealth Ministerial Conference, organizzata congiuntamente dalla
Commissione Europea e dalla Presidenza ungherese insieme alla conferenza e
all'esposizione The World of Health IT sono i due eventi principali che
conformano la eHealth Week, che si tiene ogni anno presso il paese che regge
la Presidenza del Consiglio dell'Unione Europea. La prossima eHealth Week si
terrà a Copenhagen, in Danimarca, nel maggio del 2012.



HIMSS Europe svela le attività



Con i suoi numerosi eventi e i simposi satellite, la eHealth Week è un
punto d'incontro per riflettere su come incrementare la qualità e
l'efficienza della sanità europea tramite l'applicazione delle tecnologie
dell'informazione e della comunicazione. Insieme alla Commissione europea,
l'HIMSS Europe è uno dei promotori della eHealth Week e si concentra
esclusivamente ad offrire la leadership per un uso ottimale delle tecnologie
dell'informazione nella sanità. L'organizzazione ha incrementato il suo
livello di attività all'evento di quest'anno, concentrandosi nell'espansione
delle IT per tutto "l'ecosistema sanitario".



"Le Tecnologie dell'informazione dovrebbero connettere tutti coloro che
fanno parte dell' assistenza sanitaria; le soluzioni si espanderanno dagli
ospedali fino ai centri di assistenza sanitaria di base e, da ultimo, alle
case dei pazienti. In questo modo potremo gestire la sfida demografica con la
sua ondata di malattie croniche, la scarsità di personale e l'incremento dei
costi," sostiene Uwe Poettgen, uno dei relatori chiave dell'evento,
partecipante al simposio delle IT sanitarie dei leader europei di HIMSS
Analytics.



L'industria consolida le attività dell'esposizione



Nel tentativo di consolidare le sue attività intorno ad una piattaforma
centrale europea, l'organizzazione della The World of Health IT ha invitato
alcune delle maggiori aziende al mondo: AGFA e HP sono Sponsor Diamante
dell'evento, mentre EMC, Intel e T-Mobile sono Sponsor Oro. Le soluzioni
proposte permettono una diagnosi remota, una motorizzazione a distanza o uno
scambio sicuro di cartelle dei pazienti tra i professionisti della sanità. Le
tecnologie Ambient Assisted Living offrono una maggior autonomia alle persone
anziane, permettendo loro di godere di una vita più dignitosa e indipendente.



"La salute elettronica non sostituirà mai il contatto umano ma può
permettere che i professionisti della sanità dedichino più tempo al contatto
diretto con i pazienti. Inoltre, i pazienti stanno cominciando ad usare la
tecnologia in modo proattivo per avere informazioni delle malattie e persino
per gestire le loro condizioni. La eHealth Week offre la piattaforma annuale
per rivedere i progressi raggiunti rispetto allo sviluppo della eHealth e
della sua adozione in Europa, elemento che si vedrà ancor più rafforzato alla
eHealth Week 2012 di Copenhagen, perché il momento per l'espansione della
salute elettronica è già arrivato" conclude Jeremy Bonfini, Vicepresidente
esecutivo di Servizi Globali alla HIMSS.



La eHealth Week 2012 si terrà a Copenhagen, Danimarca, dal 7 al 9 maggio
2012.



Per ricevere regolari aggiornamenti, visitate http://www.ehealthweek.org
e seguiteci alla pagina http://twitter.com/EU_ehealthweek



Informazioni sulla High Level eHealth Conference 2011: Visitate
http://www.ehealthweek.org per maggiori informazioni.



Informazioni sulla World of Health IT Conference & Exhibition: Visitate
http://www.worldofhealthit.org per maggiori informazioni




Per maggiori informazioni contattate:

HIMSS Europa
Christina Roosen
croosen@himss.org

T: +32-2-793-7633
IT Comunicación (agenzia)
jmiglesias@itcomunicacion.com
T: +34-93-362-10-34

Commissione Europea
Corinne Wenner
corinne.wenner@ec.europa.eu
T: +32-2-296-4194

so2say communications (agenzia)
armin.scheuer@so2say.com
T: +49-30-2191-3610



Source: eHealth Week

.


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl