Centralino telefonico con display in Braille

19/mag/2011 13.19.24 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Centralino telefonico con display in Braille

MONACO DI BAVIERA e HALLBERGMOOS, Germania, May 19, 2011/PRNewswire/ --

- Ipovedenti e ciechi possono utilizzare la soluzione di centralino
telefonico di ANDTEK a 360 gradi



Il centralino telefonico "AND Desktop AC" è disponibile da subito come
postazione di lavoro con display in Braille. Grazie a questa soluzione anche
gli ipovedenti ed i ciechi possono ora sfruttare tutte le possibilità offerte
da questo centralino. Il centralino telefonico di ANDTEK GmbH, specialista
nella Unified Communication, consente la verifica dello stato di tutti gli
utenti telefonici nell'azienda. Tra le varie opzioni esiste la possibilità di
generare statistiche di chiamata come ad esempio la durata, le telefonate
accettate e quelle perse e così via, rendendo il centralino ideale per
servizi finanziari, assicurazioni e call center. Il centralino risulta essere
particolarmente prezioso anche nella ricerca di contatti in elenchi di
imprese, di indirizzi esistenti e in banche dati.



L'impiego di postazioni per non vedenti è un fattore importante,
soprattutto negli enti pubblici e istituzionali, in funzione delle regole
giuridiche vigenti. Roland Russwurm, amministratore delegato di ANDTEK GmbH,
riferisce che "sulla base della forte domanda, soprattutto da parte di
clienti pubblici, è stata presa la decisione dia sviluppare una postazione
dedicata agli ipovedenti ed ai ciechi".



I non vedenti ricevono le informazioni importanti su un display o una
riga in Braille, collocati in basso sulla tastiera della loro postazione
usuale. In questo modo i ciechi hanno un feedback tattile dei contenuti più
importanti dello schermo. Come telefono possono essere utilizzati gli
apparecchi standard dotati di auricolare. L'utilizzatore chiama per esempio
un elenco di indirizzi tramite un tasto di funzione e contemporaneamente
inserisce il nominativo da cercare sulla riga in Braille, sulla quale vengono
visualizzati i risultati in forma abbreviata. Istantaneamente viene
confermata la voce desiderata sulla tastiera e selezionato il numero
telefonico desiderato.



"Con questa soluzione i lavoratori non vedenti possono utilizzare il
software di telecomunicazione o office nell'attività quotidiana, in modo
completo e senza fatica", afferma Klaus Lindemann della società BAUM Retec
AG, leader nel settore di prodotti e servizi per ciechi e ipovedenti, che ha
sviluppato e adattato la riga in Braille appositamente per il centralino
telefonico. Secondo Lindemann in questo modo il computer può essere usato
anche dai colleghi senza deficit della vista poiché la postazione funziona
come ogni normale postazione Windows.



"Per gli ipovedenti esiste la possibilità di far visualizzare i contenuti
dello schermo con un forte ingrandimento, a seconda della gravità del
problema alla vista. In questo modo anche gli ipovedenti gravi possono
utilizzare le potenziaiità di comunicazione degli impianti moderni", dichiara
Roland Russwurm, amministratore delegato di ANDTEK.



Testo e immagini possono essere scaricati da
http://www.fuchs-pressedienst.de, dove è anche possibile sottoscrivere un
abbonamento come Feed RSS per ulteriori informazioni su questa tematica.




Contatto di stampa:
Fuchs Pressedienst und Partner
Telefono: +49(0)8231-6093536
info@fuchs-pressedienst.de



Source: ANDTEK GmbH

.


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl