Accordo Metis Confindustria TN

Allegati

19/mag/2011 17.01.58 titti ioia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Oggi a Trento è stato presentato l’accordo stipulato tra i Giovani Imprenditori di Confindustria Trento e Metis Spa, agenzia per il lavoro.

L’accordo prevede una collaborazione, senza finalità di lucro, orientata alla definizione ed erogazione di progetti volti all’avvicinamento degli studenti trentini al mondo del lavoro, con particolare riguardo al settore industriale.

Attraverso testimonianze, interventi in classe, seminari e momenti formativi, si cercherà di contribuire alla completa informazione degli studenti in merito alle opportunità presenti sul territorio, al fine di favorirne il corretto indirizzo verso i percorsi di studio e le carriere professionali più coerenti con gli interessi e le attitudini dei singoli. Si trasmetteranno inoltre competenze specifiche sulle corrette modalità di approccio al mercato del lavoro e di inserimento in un contesto lavorativo aziendale.

"In Italia -  ha commentato l'Amministratore delegato di Metis , Rosario Rasizza - i giovani tra i 15 e i 29 anni che non sono iscritti a scuola né all'università, che non lavorano e che nemmeno seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale, i cosiddetti Not in Education, Employment or Training,  sono oltre due milioni, il 21,2 per cento della popolazione nazionale. Un esercito formato da coloro che hanno smesso di cercare lavoro perchè demotivati, o coloro che hanno completato la scuola dell'obbligo senza trovare adeguate motivazioni e informazioni sugli sbocchi professionali o formativi.  E' per  evitare che sempre più giovani vadano ad ingrossare  questo esercito silenzioso che pesa sulla ripresa economica che Metis ha voluto contribuire a questo progetto, mettendo in campo la propria esperienza e la propria professionalità.  Le Agenzie per il lavoro " - ha concluso Rasizza " hanno un ruolo di cerniera tra mondo della scuola e del lavoro, tra imprese e giovani. Un ruolo che va compreso e sfruttato appieno come si farà nelle scuole di Trento".

In allegato la nota

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl