Integratori di minerali e vitamine per rendere possibile il concepimento

Tutti i paesi industrializzati dell'occidente presentano sempre più il conto a riguardo di stile di vita stressante, inquinamento atmosferico, abitudini alimentari dedite allo squilibrio ed alla scarsa qualità, il conto pesa su di un argomento assolutamente delicato a livello sia sociale che personale: la fertilità maschile.

07/giu/2011 14.45.02 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Tutti i paesi industrializzati dell’occidente presentano sempre più il conto a riguardo di stile di vita stressante, inquinamento atmosferico, abitudini alimentari dedite allo squilibrio ed alla scarsa qualità , il conto pesa su di un argomento assolutamente delicato a livello sia sociale che personale: la fertilità maschile. L’Italia pare attualmente porsi agli ultimi posti per quanto concerne la qualità del liquido seminale e secondo gli studi di settore questo trend incontra ogni decennio un calo del 5%, in merito alla quantità degli spermatozoi. Certamente le facile accuse mosse alla costante e sempre in crescita industrializzazione dei nostri paesi non giustifica totalmente la problematica anche se è certamente uno degli elementi maggiormente marcanti. Stanchezza e stress psico-fisici, fumo, alcool, diete squilibrate con annesso uso di prodotti dalle qualità scarse se non dannose. Tutti elementi che favoriscono l’insorgere di questa “patologia sociale”. Una serie di studi concernenti le isospadie, ovvero le malformazioni che aggrediscono l’apparato genitale maschile, trovano un’incidenza quadruplicata rispetto alla norma in quelle zone dove è maggiormente diffusa la presenza di stabilimenti ed industrie chimiche. Il quadro complessivo risulta quindi difficile da digerire, assolutamente sconfortante. Malgrado la continua corsa al benessere, con massiccia sponsorizzazione a diete quali la dieta a zona, la dieta metabolica o mediterranea, l’unica fonte che alcuni studi (riguardanti l’integrazione nutrizionale) hanno rivelato come funzionali al problema sono alcune tipologie di integratori alimentari ricchi di minerali e vitamine i quali possono innalzare considerevolmente le probabilità di concepimento.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl