Wreck safari nel Mar Baltico by Nautica Mare

08/giu/2011 08.24.02 dmstudioweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal 1 al 5 giugno scorso si è concluso con successo a Gdynia, in Polonia, il secondo “Santi Wreck Safari” organizzato da Nautica Mare, negozio di attrezzature subacquee e distributore per l'Italia dei prodotti Santi, azienda specializzata nella produzione di attrezzature sub tecniche, mute stagne e sottomuta. Il safari si è svolto su alcuni interessanti relitti del Mar Baltico, tra cui quello della motonave tedesca M/S Franken lunga 120 metri e posta ad una profondità massima di 78 metri.

Oltre al relitto del M/S Franken il team italiano si è immerso su un nuovo relitto di un UBoot tedesco classe “VII C” ancora da identificare. Il relitto giace alla profondità di 65 metri, e grazie alle bassa salinità del Baltico ed alle basse temperatura si presenta ancora in ottimo stato. Saranno necessarie ulteriori immersioni per cercare di identificare questo Uboot.

Al safari hanno preso parte otto subacquei italiani, i quali hanno potuto testare nelle fredde acque polacche le attrezzature sub prodotte da Santi, in particolare la nuova thermovalve, una valvola di carico per mute stagne costruita in delrin con connettore per E/O cord preinstallato.

Molti dei subacquei utilizzavano i riscaldatori in Thinsulate da 200gr collegati a pacco batterie a Litio. Hanno partecipato al safari: Massimiliano Canossa (organizzatore); Nicola Boninsegna, Marta Gandini, Federico Mattiello, Gioele Pesenti, Massimiliano Rancan (fotografo); Matteo Venturini. I subacquei erano accompagnati da Alessandro Menegon il quale ha partecipato ad un corso di manutenzione della durata di ben 3 giorni. Alessandro infatti sarà il responsabile del nuovo centro assistenza per tutti i prodotti Santi che dal primo di giugno è operativo direttamente in Italia.

In questo modo tutti i prodotti Santi acquistati presso un rivenditore autorizzato Santi, potranno essere regolarmente riparati in Italia. Nel corso dell'ultima giornata, i titolari Tomasz e Jakub hanno accompagnato i partecipanti presso la propria azienda per una visita ai diversi reparti; qui sono stati illustrati dapprima i processi di produzione che hanno evidenziato la cura con la quale ogni prodotto viene realizzato e testato, e poi sono state presentate le nuove strategie commerciali.

Alessandro Menegon per Santi Italy e Gioele Pesenti per il negozio di attrezzature sub Gommone di Milano hanno partecipato anche al corso di riparazione che si è svolto nei laboratori Santi. Al termine, tutti i partecipanti hanno potuto assistere ai numerosi ed efficaci test a cui vengono sottoposti mute stagne, calzari e valvole prima di essere messi in vendita.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl