Bridgestone Moto riporta la cronaca del Gran Premio d'Italia

06/lug/2011 15.46.50 Fabrizio Pivari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'azienda che fornisce in esclusiva i pneumatici alla massima competizione motociclistica mondiale fornisce un resoconto della gara svoltasi il 3 luglio sul circuito del Mugello.

jorge lorenzo6 luglio 2011 – Bridgestone Moto, azienda leader nella produzione di pneumatici moto e fornitore unico per la MotoGP, rivive sul proprio sito web (online all’indirizzo www.bridgestonemoto.it) le fasi salienti del Gran Premio d’Italia, l’ottavo appuntamento della stagione 2011 del Motomondiale. La gara ha visto trionfare il pilota spagnolo Jorge Lorenzo (Team Yamaha), che è riuscito a salire sul gradino più alto del podio al termine di una corsa a tratti entusiasmante e ricca di colpi di scena. Secondo e terzo classificato rispettivamente Andrea Dovizioso e Casey Stoner (quest’ultimo, in particolare, partiva dalla pole position, ma si è fatto superare da Lorenzo a soli 6 giri dal termine).
Il Gran Premio d’Italia, che ha avuto luogo nella splendida cornice del Mugello, territorio che si estende ai piedi dell’Appennino tosco – emiliano, si è disputato in condizioni meteorologiche asciutte, nonostante la pioggia caduta durante le qualifiche. La pista ha subito una sollecitazione termica di 54°, fattore che ha spinto i piloti ad utilizzare pneumatici moto slick con mescola dura all’anteriore, mentre per il pneumatico posteriore la scelta è stata più varia.

Taka Horio,  General Manager Bridgestone Motorsport, si congratula con Lorenzo per la vittoria ottenuta e per la capacità del pilota di gestire al meglio i pneumatici moto dall’inizio della gara fino all’arrivo. Hirohide Hamashima, Assistente del Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport, evidenzia l’abilità di Lorenzo nell’aver stabilito al 17esimo giro il primato assoluto per quanto riguarda il tracciato del Mugello, sottolineando quanto sia stato determinante in questo caso il mix giusto tra pilota, moto e pneumatici.

Nelle parole del vincitore, invece, traspare un grande senso di soddisfazione per la vittoria su un avversario ostico come Casey Stoner, abile ad imprimere un ritmo molto alto alla gara sin dalle primissime battute. Lorenzo ripercorre anche le fasi di gare relative al sorpasso su Andrea Dovizioso, momento in cui la corsa ha raggiunto il suo massimo livello di pathos ed emozione.

La classifica finale del Gran Premio è disponibile nel comunicato ufficiale a questo indirizzo: http://www.bridgestonemoto.it/press/lorenzo-trionfa-nel-gp-ditalia.html.

Bridgestone Moto

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl